Sciare spendendo meno: ecco dove e quando

Si apre la stagione bianca in Italia: per risparmiare su skipass e soggiorni, meglio approfittare delle promozioni già disponibili online

La stagione sciistica è alle porte e qualche prima nevicata incoraggia a prenotare una settimana o un weekend in montagna. Approfittando delle promozioni già lanciate da alcuni comprensori, si può anche risparmiare. Dove?

Sulle rinomate piste da sci di Bormio, ad esempio, pagando esattamente solo il tempo effettivamente sciato. La novità la propone il servizio Skifast (acquistabile on line al costo di 15 euro l’anno) direttamente da smartphone, grazie alla nuova App Bormio Ski, scaricabile gratuitamente dai primi di dicembre. E in alcune baite in quota (come l’aprés ski Bewhite e Baita Bormio 2000) non servirà nemmeno il portafoglio, ma solo il proprio skipass prepagato.

Oppure, in Val Gardena, con tutti i transfer nella valle, bus e skibus gratuiti per chi vuole misurarsi fra le piste da sci del comprensorio e soggiornare in strutture associate agli uffici turistici della Val Gardena (ottimi i pacchetti fino al 21 dicembre, con 4 pernottamenti, 4 giorni di skipass e noleggio dell’equipaggiamento al prezzo di soli 3). In Alta Pusteria, dal 22 novembre al 21 dicembre, il Golden Ski Time regala invece lo skipass Dolomiti di Sesto/Alta Pusteria per un periodo pari ai giorni di permanenza, se si prenotano almeno 4 notti in uno degli esercizi aderenti alla promozione.

Nei pressi di Bolzano fra gli impianti del Corno del Renon, aderendo alla promozione “Un inverno in montagna” i bambini sotto i 6 anni non pagano né lo skipass né il soggiorno dal 10.01.2015 fino al 22.03.2015 (esclusa la settimana dal 14 al 21 febbraio), mentre  lo skipass adulti costa soltanto 74 euro (per 4 giorni) e quello bambini over 6 anni 50 euro (4 giorni).

In Friuli Venezia Giulia, gli skipass sono ad ore ed i bambini fino a 10 anni (nati nel 2005 e negli anni seguenti) sciano gratis senza alcuna limitazione di numero o di periodo. E anche per una lezione di sci, skipass free per gli allievi sotto i dieci anni. Per i più grandi ogni, poi, tipologia di skipass (giornaliero, plurigiornaliero, stagionale) a tariffe scontate e differenziate per i ragazzi, giovani, senior e per gli studenti universitari italiani e stranieri, iscritti in qualunque Università d’Europa. Altri sconti per la bassa stagione e per chi decide di acquistare gli skipass in prevendita (dal 22 novembre al 5 dicembre).
[foto:  Dolomiti Superski/Wisthaler]