Speciale Euro Uefa 2016, alla scoperta delle città protagoniste

Consigli di viaggio per visitare le città che ospiteranno gli Europei di calcio (e per sapere dove andare per seguire gli incontri)

La Francia sarà la padrona di casa della prossima sfida calcistica europea.
Dieci le città d’Oltralpe in cui si disputeranno le partite degli europei dal 10 giugno al 10 luglio. E con l’occasione di un viaggio si può riscoprire tappa dopo tappa, la bellezza delle località che saranno la cornice del grande appuntamento.

Fischio d’inizio per l’Italia, il 13 giugno a Lione (per i più audaci, c’è ancora qualche biglietto per la partita), ma intanto ecco una mappa dei luoghi di ritrovo per viaggiatori-sportivi, nelle città protagoniste del primo turno.

St-DENIS – il quartiere della Basilica
Cosa fare:
così vicina a Parigi, ospita fra i più ricchi mercatini delle pulci del mondo. Come perderseli?
Per Euro Uefa 2016:
per tutti i fan l’appuntamento è nel parco della Legion d’Honneur
Info

(In programma Francia – Romania,  Venerdì 10 giugno, ore 21.00)

LENS – una vera scoperta
Cosa fare: visitare il Louvre-Lens, museo gemello di quello a Parigi ed i vicoletti più stretti del centro
Per Euro Uefa 2016:
la zona tifosi è in Place de l’Hotel de la Ville: fra locali e ristoranti, la piazza si popolerà di maxi schermi
Info

 (in programma Albania – Svizzera, Sabato 11 giugno, ore 15.00)

BORDEAUX – la perla d’Aquitania
Cosa fare:
per il tour fra i vigneti oltre che in città, in tram turistici dal centro città alle cantine e viceversa
Per Euro Uefa 2016:
a l’Esplanade de Quinconces sarà allestita un’area lungo la Garonne per tutti i tifosi
Info

 (in programma Sabato 11 giugno, Galles – Slovacchia, ore 18.00)

Marsiglia, il quartiere Panier

Marsiglia, il quartiere Panier

MARSIGLIA – porto di cultura
Cosa fare: un tour nel quartiere antico del Panier, dove locali e caffetterie sono immersi in un’atmosfera bohèmienne
Per Euro Uefa 2016:
tutti sulle spiagge del Prado per vedere – in costume – le finali sui maxi-schermi
Info

 (in programma Sabato 11 giugno, Inghilterra – Russia, ore 21.00)

PARIGI – capitale dello charme
Cosa fare: un’immancabile crociera sulla Senna, la passeggiata a Montmatre e l’aperitivo più trendy all’Opéra Garnier
Per Euro Uefa 2016:  il ritrovo migliore è anche il più spettacolare: sotto la Tour Eiffel, al villaggio Uefa a Champ de Mars. C’è spazio per tutti davanti a maxi-schermi, fra chioschi e ristoranti
Info
 (in programma Domenica 12 giugno, Turchia – Croazia, ore 15.00)

Sacre Coeur a Parigi

Sacre Coeur a Parigi

NIZZA – Gioiello della Costa Azzurra
Cosa fare:
qualche affare al mercatino di Cours Saleya, le passeggiate sul lungomare e gli aperitivi in Place Rosetti
Per Euro Uefa 2016:
tutti in centro, al Jardin Albert I dove si concentreranno le tifoserie per assistere alle partite
Info

 (in programma Domenica 12 giugno, Polonia – Irlanda del Nord, ore 18.00)

LILLE – una Parigi in miniatura
Cosa fare:
tappe gastronomiche, prendere una bicicletta a noleggio (anche di sera) e visitare il Palais des Beaux Arts
Per Euro Uefa 2016
: Appuntamento per tutti i tifosi (e relative bandiere) a Place F. Mitterand, in centro città.
Info

(in programma Domenica 12 giugno, Germania – Ucraina, ore 21.00)

TOLOSA – la città delle violette
Cosa fare: una gita in battello sul fiume Garonne, una tappa immancabile al Capitole e, poco fuori, la Cité de l’Espace
Per Euro Uefa 2016:
l’appuntamento è 
Info
 (in programma Lunedì 13 giugno, Spagna – Repubblica Ceca, ore 15.00)

Centro storico di Tolosa

Centro storico di Tolosa

St-DENIS (come sopra)
(in programma Lunedì 13 giugno, Repubblica d’Irlanda – Svezia, ore 18.00)

LIONE – per palati esigenti
Cosa fare:
percorrere i traboules, la rete di corridoi e passaggi medievali caratteristici e con tappa ai bouchon, le migliori trattorie
Per Euro Uefa 2016: Zona tifosi nella grande Place Bellecour, a due passi dall’omonima fermata del metro
Info

(in programma Lunedì 13 giugno Belgio – Italia, ore 21.00)

BORDEAUX (come sopra)
(in programma Martedì 14 giugno, Austria – Ungheria, ore 18.00)

St. ETIENNE – città del design
Cosa fare: passeggiare per l’area urbana di Le Courbusier, fra architetture stravaganti ed il centro Cité du design
Per Euro Uefa 2016: ritrovo ufficiale per tutti e l’area antistante la stazione, al Parc Francois Mitterand
Info

(in programma Martedì 14 giugno, Portogallo – Islanda, ore 21.00)

Per raggiungere le città dell’Euro Uefa 2016 (Lione, dove si disputa la prima partita dell’Italia, è a sole 5 ore di viaggio da Milano) con i treni ad alta velocità SNCF fino al 30 giugno i biglietti prenotabili sul sito Voyages-sncf.com partono da 49 euro a persona per Parigi.

 

 

 

[foto:  Oasport.it / A.Tereo ]