Traffico estate 2016: ecco le giornate da evitare

Come ogni anno, durante il periodo delle partenze, alcune giornate sono insostenibili per la rete stradale: ecco i giorni in cui non partire

Le ferie estive sono ormai alle porte e milioni di italiani, come al solito, si preparano a partire verso le case di villeggiatura. Il pericolo degli esodi di massa, soprattutto in questo periodo, è sempre dietro l’angolo. Ecco quindi quali sono le giornate da evitare, causa bollini rossi e neri.

C’è intanto da evidenziare che rispetto allo scorso anno, le giornate problematiche sono di più: ciò è dovuto, con ottime probabilità, a un maggior numero di italiani che possono permettersi di muoversi verso le località di villeggiatura.

Nei primi quindici giorni di agosto, le giornate peggiori per partire saranno venerdì 5, sabato 6 e domenica 7, con particolare attenzione per il 6. Proprio il primo sabato di agosto, infatti, secondo gli esperti sarà il giorno peggiore in cui partire: le previsioni dicono bollino nero per quasi tutta la giornata.

Altre giornate problematiche saranno sabato 13, per il quale è previsto bollino rosso nell’arco di quasi tutte e 24 le ore, sabato 20 e domenica 21, sabato 27 e domenica 28 agosto. In particolare queste ultime due giornate saranno problematiche a causa del constroesodo.

Anche nel mese di luglio non mancheranno giorni estremamente trafficati, in particolar modo gli ultimi tre, che coincidono proprio con il fine settimana.

Gli automobilisti possono comunque stare tranquilli, poiché i mezzi pesanti, quelli oltre le 7,5 tonnellate di peso, non potranno circolare sulle strade tutti i sabati e le domeniche dei mesi di luglio e agosto, così da facilitare un poco gli spostamenti. Lo stop riguarda le fasce orarie dalle 8 alle 16 e dalle 16 alle 22, in base alla giornata.

Insomma, come al solito converrà programmare una partenza intelligente, quanto meno per evitarsi lo stress del grande esodo estivo dei vacanzieri.

[fonte articolo: auto.it]

[foto: tg24.sky.it]