Trasporto pubblico: pendolari e vacanzieri a rischio per raffica di scioperi

Sono molti gli scioperi previsti nella seconda metà del mese di luglio. Ecco la lista aggiornata del ministero dei Trasporti

Una raffica di scioperi nel bel mezzo dell’estate rischia di creare non poche difficoltà a quanti, italiani e soprattutto stranieri, vogliono avventurarsi in una vacanza in lungo e largo per lo stivale. Le agitazioni toccano diverse città e zone da nord a sud dell’Italia.

Una giornata da dimenticare: giovedì 20 luglio potrebbe essere una brutta giornata per i pendolari e turisti che decideranno di muoversi a Roma. Ad incrociare le braccia, il personale dell’azienda ATAC di Roma. Nella stessa giornata probabili disagi anche a Napoli per lo sciopero del personale dell’azienda dei traporti CTP indetto dall’Usb. La sigla Faisa- Confail ha invece proposto a livello nazionale l’astensione dal lavoro per 24 ore.

La lista degli scioperi previsti in questa seconda metà del mese di luglio 2017 prosegue con le seguenti date:

martedì 25 disagi per lo sciopero proclamato nel trasporto pubblico locale di Bari e Trani da Cgil, Cisl e Uil, e per i collegamenti marittimi di Liberty Lines in Sicilia.

mercoledì 26 tocca al trasporto aereo: Cub ha indetto 4 ore di sciopero generale dei lavoratori del comparto: dalle ore 13.00 alle 17.00. Nella stessa giornata incrocerà le braccia per 4 ore il personale di cabina di Easy Jet aderente a Fit Cisl e il personale Enav aderente a Unic.

Per ulteriori informazioni, consultare il calendario pubblicato sul sito web del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti: scioperi.mit.gov.it

(Foto: Quotidiano.net)