Turismo, chi assume ora

Da Ryanair a Royal Carribean, da Marriott a Etihad: ecco le aziende che assumono nel settore turistico proprio nelle prossime settimane

Appassionati di viaggi, di lingue straniere ma in cerca anche di un lavoro?

Per quanti annuiscono, forse ci sono prospettive interessanti. Cavalcando l’onda di particolari e fortunate stagioni e credendo in prospettive ben diverse da quelle di cui tutti parlano, ci sono società alberghiere, compagnie aeree e operatori turistici che hanno appena annunciato intenzioni controcorrenti: assumere e formare.

Così Ryanair, ad esempio che sta conducendo selezioni a raffica per costruire nuovi equipaggi di bordo, piloti ed assistenti vari.  Tutto si svolgerà tramite incontri in varie città dello Stivale (il 15 ottobre, ad esempio, a Bergamo) condotte da un partner specializzato. Anche Etihad non è da meno e continuerà a cercare altre figure per l’assistenza a bordo della sua elegante flotta il 6 ottobre a Milano. Buone prospettive anche nella catena alberghiera internazionale Marriott, in futura fase di ampliamento in Italia e in linea con la crescita del settore dell’ospitalità.

E nella crocieristica? Anche qui non manca il fermento. MSC Crociere ha annunciato 6000 posti vacanti, facendo eco a Royal Caribbean, già in piena ricerca oltre che espansione, reduce da segnali positivi delle scorse stagioni. Per candidarsi, c’è un link da non perdere, utile per cogliere le opportunità di lavoro del momento nel mondo del turismo.

[foto: Etihad]