Vacanze sulla neve, consigli ed offerte

Festival, musica, competizioni e tante attività per chi ama lo sci. Ecco le migliori proposte per un organizzare un soggiorno sulla neve

Una fuga in montagna? Anche se l’inverno si è mostrato sin troppo timido in alta quota, non mancano alcune proposte da cogliere al volo per chi non vuole rinunciare ad una fuga sul fresco manto bianco.

Nel comprensorio Dolomiti Superski, all’Alpe di Siusi) tutto è pronto da settimane: uno snowpark con 60 strutture per qualsiasi livello, ben 175 km di percorsi di sci alpino, 133 km di sci da fondo e le creative peripezie a disposizione dei freestyler nello Snowpark Seiser Alm (premiato agli Skipass Award 2014 come il migliore d’Italia) dove insomma c’è spazio solo per il divertimento.

Ma non solo per esperti sciatori atleti della neve. Grazie all’organizzazione locale,  ci si può divertire senza indossare necessariamente gli sci ai piedi. Ai piedi delle Dolomiti (Patrimonio dell’Unesco), in calendario dal 18 al 22 marzo, si può ascoltare buona musica nei rifugi di Selva Gardena.

In programma Rock the Dolomites, il festival dedicato ai gruppi musicali dell’Alto Adige e dal 21 al 29 marzo la X edizione di Swing on Snow. Ma anche per esperienze uniche per tutta la famiglia in soluzioni che prevedono soggiorno ed attività a costi interessanti: per 7 giorni e 6 notti, 2 adulti e 1 bambino da 7 anni il costo parte da 620 euro in appartamento, con trattamento B&B (info su AlpediSiusi.info).

Nello stesso comprensorio un’occasione per un break si può cogliere anche in Val di Fassa dove si festeggia la neve per il suo atteso arrivo: tutto è pronto per sfruttare il manto con mille attività in programma.

Fra tante vi suggeriamo sicuramente la 42^ edizione della Marcialonga di Fiemme e Fassa, cui assistere dal vivo (anziché con la diretta Rai in TV o con Radio DeeJay) domenica 25 gennaio.
Ma se l’invidia per gli atleti sale, approfittatene perché fino al 7 febbraio ci sono pacchetti per godersi le piste con tanto di maestro gratuito per i principianti (e lo skipass giornaliero per 450 impianti, dal 1° febbraio costa 42 euro).

 

[Foto: oberpursteinhof.it]