Previsioni meteo Ferragosto 2015: in arrivo la “burrasca”

Una brutta notizia per chi è in vacanza: Ferragosto a rischio di temporali e burrasche che coinvolgeranno un po' tutta l'Italia

Che tempo ci aspetta a Ferragosto? La giornata di sabato 15 agosto sarà calda e torrida, grazie all’anticiclone africano che determinerà un clima afoso su gran parte dell’Italia. Le temperature nella mattinata raggiungeranno picchi di 35° gradi ma ci dovremo preparare a un brusco cambiamento climatico. Infatti, è in arrivo dall’Atlantico una corrente di aria fredda che provocherà una certa instabilità in tutta la penisola, con la conseguenza di rapidi rovesci e burrasche di cui, già nei giorni scorsi, l’Italia ha avuto le prime avvisaglie.

Un Ferragosto stabile nel primo pomeriggio, con un caldo torrido che colpirà gran parte della penisola ma, come fanno sapere gli esperti, potremo imbatterci verso sera in un drastico cambiamento della circolazione atmosferica. Che cosa significa? Che con l’ingresso di una corrente atlantica l’Italia sarà vittima di acquazzoni e, in alcuni casi, di vere e proprie burrasche che colpiranno quasi tutte le regioni.

Per questo motivo il Servizio Civile e il corpo dei Pompieri è in allerta per prevenire disagi ambientali che potrebbero capitare nelle prossime ore. Dunque dovremo prepararci a un Ferragosto un po’ diverso, determinato da fasi di clima instabile. La situazione peggiorerà nella giornata di domenica 16 agosto quando molte regioni italiane saranno colpite dal “Summer Storm” una perturbazione atlantica che provocherà i primi temporali, soprattutto nel Nord Italia, coinvolgendo regioni come la Lombardia, il Veneto e il Trentino Alto Adige, per poi spostarsi successivamente anche nei paesi del Centro Sud, tra Lazio e Campania.

Lo stato d’allerta riguarda soprattutto la Calabria, e parte della Sicilia, vittime in queste ore dei primi effetti della burrasca di Ferragosto e di nubifragi che stanno causando notevoli problemi a queste regioni e incidenti di ogni tipo. Per ritornare a una situazione più normale bisognerà aspettare il 17 agosto quando la pressione aumenterà gradualmente riportando il caldo e temperature più miti.

Se il cambiamento climatico comprometterà parte delle nostre vacanze inevitabilmente ci sarà anche un abbassamento delle temperature che, a partire da domenica, toccheranno punte tipicamente autunnali. Infatti, i valori massimi in alcune regioni come il Veneto e quelle sul versante Adriatico raggiungeranno i 21° gradi, una temperatura davvero insolita per il mese di agosto.

Secondo ulteriori previsioni compiute dal sito Il Meteo, il clima instabile dei prossimi giorni continuerà anche per tutta la settimana successiva, con temperature al di sotto della media e un clima più piovoso rispetto alla norma. Dovremo aspettare le giornate tra il 20 e il 22 agosto per assistere a un graduale aumento della pressione, con il ritorno di temperature più calde e in linea con l’estate.