Vacanza a Copenhagen in cerca della Sirenetta

Copenhagen, capitale della Danimarca, da sempre affascina i turisti per la sua posizione che rende il mare protagonista fondamentale della città e ne modella le architetture e i luoghi di ritrovo e la rende una della città scandinave più ordinate e raffinate.

Peter Hoeg, scrittore danese, ha descritto Copenhagen, come una città che “affiora gradualmente dalla campagna circostante. Le sue dimensioni la rendono facile come una piccola cittadine, ma senza negarle l’importanza culturale di una metropoli”; una città a misura d’uomo, dunque, che ha ispirato anche Hans Christian Andersen, che a Copenhagen scrisse la sua fiaba più conosciuta, La Sirenetta, diventata il simbolo della città grazie alla scultura realizzata da Edvard Eriksen e piazzata su una roccia a contemplare l’orizzonte.

Organizzare una vacanza a Copenhagen è molto semplice anche se può risultare abbastanza costosa dunque il consiglio è di muoversi con largo anticipo sfruttando Internet per avvantaggiarsi dei prezzi praticati sia dalle compagnie low cost per quanto riguarda i trasporti che dalle agenzie di viaggio virtuali per quanto riguarda gli hotel e i pacchetti all inclusive su Copenhagen.

Un ottimo punto di partenza per la ricerca del volo è Volagratis che, inserendo l’aeroporto di partenza, quello di arrivo e le date, offre un elenco dei voli disponibili ai prezzi più bassi prenotabili cliccando sui link evidenziati.

Una volta acquistato il volo per Copenhagen, abbinare un hotel in città è semplice; basta visitare la sezione Prenotazione Alberghi di DGMag e, visualizzando la mappa virtuale di Copenhagen messa a disposizione, scegliere la struttura alberghiera che meglio risponde alle proprie esigenze di prezzo e ubicazione in relazione a quelle offerte.

Se si preferisce prenotare una vacanza a Copenhagen all inclusive, il consiglio è di spulciare tra le offerte di Edreams che periodicamente offre pacchetti che includono il volo dalle maggiori città italiane e un hotel a scelta, di varie categorie, a Copenhagen; si può cliccare qui per accedere alle offerte di Edreams su Copenhagen.

Su LastMinute si può invece ricercare la migliore combinazione volo+hotel su Copenhagen sfruttando la promozione che consente di risparmiare fino al 30% se si prenotano contestualmente le due cose; siccome si tratta di un’offerta molto appetibile, è sempre meglio organizzarsi per tempo per cercare di beneficiare al massimo di questa possibilità cliccando qui e seguendo il link Volo+Hotel -30%.

L’aeroporto di Copenhagen è situato a 9 km a sud del centro, a 15 minuti di treno dalla Central Station o di taxi dal centro cittadino; l’autobus 250S collega l’aeroporto con Rouspladsen, la piazza centrale della città.

Nonostante Copenhagen sia invasa dai turisti in ogni periodo dell’anno, sicuramente i mesi migliori per assaporare al meglio la sua atmosfera vanno da maggio a settembre, quando il ghiaccio si scioglie e la temperatura diventa più mite; Copenhagen ha però un suo fascino anche in pieno inverno, quando la temperatura arriva a 0° e nel periodo di Natale e Capodanno rende davvero il massimo.

Cosa vedere a Copenhagen?
- Christianshavn e Christiania: quartieri pieni di vitalità e considerati fucina di artisti e intellettuali in cui non è possibile entrare in macchina. Tra i canali affiora la chiesa di Vor Frelsers Kirke dal cui campanile si gode un panorama mozzafiato sulla città;
- Quartiere Latino: è la zona dell’Università e per questo è piena di locali e librerie. Di fronte al terreno dell’Università sorge la Vor Frue Kirke, la cattedrale più imponente di Copenhagen;
- Slotsholmen: isolotto collegato alla terraferma da piccoli ponti e sede del governo danese. Si può visitare, la domenica, Folketinget, la camera del parlamento; visitabile anche Wanderer’s Hall, la sala dove è esposta la costituzione danese risalente al 1849;
- Tivoli: da non perdere i giardini di Tivoli, cuore di Copenhagen, all’interno dei quali si tengono manifestazioni, eventi e, sotto il periodo di Natale, un mercato stagionale e una pista di pattinaggio sul ghiaccio.

Per il resto, consigliamo di perdervi tra le stradine di Copenhagen, lasciandovi trasportare dalla sua atmosfera e daisuoi colori, certi che non rimarrete delusi da una visita alla città della Sirenetta.