Voli New York a giugno: promozioni da 312 euro a/r

Volare a New York a giugno conviene. Ultimi giorni per le migliori tariffe a/r in offerta promosse dalle maggiori compagnie aeree

Resta indiscutibilmente la meta più ricercata in rete dagli italiani: New York. Ma quanto può costare in questo periodo un volo dall’Italia?

Secondo una prima indagine, giugno è sicuramente un mese in cui conviene partire, a dispetto di altri in cui i costi sono davvero proibitivi e, prenotando in questi giorni, c’è davvero un’ampia disponibilità di offerte.

Sono molte infatti le compagnie che stanno offrendo ottime tariffe sulla destinazione, in abbinamento a campagne promozionali non certo usuali e che spingono all’acquisto. Restando infatti al di sotto del range di prezzo standard per la destinazione, si possono trovare ottimi biglietti per un andata/ritorno dall’Italia da Milano o Roma (prevedendo al massimo uno scalo, su Parigi o Londra o altre capitali prima di giungere sullo scalo internazionale di John Fitzgerald Kennedy).

Ecco dunque le migliori tariffe del momento per chi deve raggiungere il mese prossimo New York.

AirFrance sta per terminare la sua interessante promozione (entro 13 maggio) valida per partenze da tutti i principali aeroporti italiani: 400 euro il costo del biglietto a/r a persona, in classe economy (1.080 euro in Premium economy) con tasse e supplementi inclusi, per partenze fino al 30 giugno.
Quasi allo stesso prezzo se si sceglie Lufthansa. Dal sito si po’ prenotare un volo a/r a partire da 412 euro a persona da Milano (ma entro il 13 maggio) per volare fino alla fine del mese prossimo.

Milano è lo scalo più conveniente anche per British Airways che, per giugno, prevede una tariffa a/r tasse incluse a persona di soli 312 euro per raggiungere la Grande Mela mentre, se si parte da Roma, il prezzo promozionale è di 745 euro (in entrambi i casi con una permanenza di 7 notti a destinazione e viaggiando in cabina di viaggio economy World Traveller).

Delta invece, per chi vola a New York dal 16 giugno, propone il prezzo di 616 euro a/r a persona tasse incluse da Milano, Roma, Venezia e Pisa. Con un upgrade poi (da 80 euro in più) si balza in Premium Economy e si hanno più spazio a bordo, priorità d’imbarco e bevande alcoliche gratuite in qualsiasi momento del volo. Ma i posti non sono illimitati. Anche per andare a New York, su tutte le tariffe delle compagnie aeree più convenienti gioca sempre il fattore tempo: prima si prenota, meglio è.

[foto: Telegraph.co.uk]