0 Shares 27 Views
00:00:00
18 Dec

WhatsApp, ecco l’opzione per le chiamate gratis [Foto]

LaRedazione - 18 marzo 2014
LaRedazione
18 marzo 2014
27 Views
WhatsApp-l'opzione per le chiamate gratis

Aria di novità in casa WhatsApp, arriva l’opzione per le chiamate gratis. Nei prossimi mesi infatti la nota applicazione web aggiungerà una funzione che gli utenti aspettavano da tempo, le conversazioni gratuite. Intanto sono trapelate sul web le prime immagini del servizio chiamate vocali.

WhatsApp_chiamate gratis schermate

Grazie alla funzione VoIP, Voice over IP, si potrà conversare con i propri contatti o avviare una chat aperta. Le chiamate saranno disponibili tramite la connessione 3G e Wifi. Con l’introduzione di questa nuova funzione cambierà anche il design dell’applicazione. Sarà inserito una nuova voce all’interno della schermata che segnalerà all’utente la chiamata in entrata, WhatsApp Call.

Altri pulsanti saranno Muto, Messaggi e Speaker, che verranno posizionati nella parte bassa dell’interfaccia dell’applicazione.
In questo modo l’utente saprà sempre, in qualunque momento che tipo di telefonata sta facendo, tramite internet o attraverso la sua scheda telefonica.

WhatsApp_chiamate grati schermate 2

Il restyling riguarderà anche la grafica della chat, che sarà più intuitiva e facile da utilizzare. Gli utenti potranno impostare anche diverse modifiche alla loro privacy. In molti, infatti, si erano lamentati a proposito della visibilità di diverse informazioni. Tra qualche tempo sarà possibile selezionare cosa far visualizzare ai propri contatti, tra foto del profilo, stato e data dell’ultimo accesso.

Un’altra novità dell’interfaccia sarà anche l’attivazione della fotocamera direttamente dalla schermata di WhatsApp. Diversi esperti di settore hanno anche avuto modo di testare in anteprima la nuova versione beta dell’applicazione per iOS.

Per gli utenti, invece, tutte le novità, comprese le chiamate gratis di WhatsApp, arriveranno entro la prossima estate e saranno disponibili per le piattaforme di Apple e Android, in seguito anche per Windows Phone e Blackberry.

Loading...

Vi consigliamo anche