0 Shares 202 Views
00:00:00
19 Feb

Finisce in rete una chat erotica con le foto di 60 ragazzine

La Redazione - 8 novembre 2017
La Redazione
8 novembre 2017
202 Views
Finisce in rete una chat erotica con le foto di 60 ragazzine nata per gioco

Foto a contenuto erotico, riguardante 60 ragazzine, è finito online, mettendo in mostra delle immagini hot, selfie e parti intime. Si tratta di una triste vicenda accaduta a Modena, ai danni di alcune studentesse delle scuole superiori, che su un gruppo di Whatsapp si scambiavano queste immagini. Si è trattato di una chat nata per gioco che si è trasformata in un incubo per coloro che l’hanno creata. Era un diario collettivo hard a cui tutte le partecipanti avevano giurato di non diffonderne il materiale e di mantenerlo segreto. Ma una di loro ha tradito il gruppo passando le foto ad un amico o un fidanzato che ha provveduto a mettere in rete tutto procedendo ad un’accurata catalogazione e affianco alla foto si poteva infatti leggere il nome e il cognome della ragazza.

Appena scoperto cosa era realmente accaduto è scattata la paura per queste studentesse che si sono ritrovate le proprie immagini a disposizione di tutti. Il fidanzato di una delle interessate ha denunciato l’accaduto all’associazione antipedofilia chiamata La Caramella buona e proprio il suo presidente Roberto Mirabile, ha avvertito la polizia. Tuttavia quest’ultima si è ritrovata senza poter far nulla poiché manca la denuncia da parte di uno dei genitori delle vittime, quindi il link dove si possono scaricare le foto hot sono alla mercé di tutti, soprattutto di pedofili e maniaci che non esitano ad approfittare della situazione. Inoltre il danno per queste ragazze è stato evidente dato che sono riconoscibilissime e possono essere oggetto di ricatto da parte di gente senza scrupoli.

Per ora nessuno ha potuto fare nulla poiché le adolescenti non hanno ancora denunciato tutto, forse per la paura di dirlo ai propri genitori. Roberto Mirabile ha lanciato così un appello rivolgendosi a queste ragazze e chiedendo loro di intervenire prima che sia troppo tardi, poiché una ramanzina da parte di mamma e papà non è nulla in confronto al danno che potrebbero avere. Inoltre ha invitato anche molte altre ragazze e ragazzi di andare cauti con le chat dei social e di evitare di inviare foto spinte poiché queste potrebbero finire in rete senza che ci si possa rendere conto di nulla, soprattutto quando si ha a che fare con gente che non si conosce. In questo caso però si è trattato del tradimento di un’amica che potrebbe costare molto caro a queste ingenue adolescenti che hanno creduto così che le loro foto hot sarebbero rimaste in segreto. Un gioco che si è trasformato in un momento di terrore e che potrebbe avere delle conseguenze ancora più gravi se non si individuano i responsabili e se non si cancellano dal web.

[Foto: www.quotidiano.net]

Loading...

Vi consigliamo anche