0 Shares 64 Views
00:00:00
26 May

Il vulcano Kilauea ha eruttato alle Hawaii. Terremoto e panico

LaRedazione - 18 maggio 2018
LaRedazione
18 maggio 2018
64 Views
vulcano kilauea

Il vulcano Kilauea ha eruttato sull’isola delle Hawaii. E’ stato diffuso l’allarme rosso per il vulcano che inizia a preoccupare le autorità. Si è verificato anche il terremoto.

Vulcano Kilauea sta eruttando

L’attività del vulcano Kilauea è sotto la lente d’ingrandimento dell’US Geological Survey, l’agenzia statunitense che monitora i rischi naturali nel mondo. Infatti, dallo scorso 3 maggio, il vulcano è in uno stato di intensa attività. Una nuova enorme colonna di cenere si è sollevata dalla giornata di martedì. Questo ha provocato la sospensione del traffico aereo sopra l’isola prima dell’eruzione vera e propria. 

3000 i metri d’altezza raggiunti dalla colonna di fumo che si è già provocata per circa 9 km. Vari ed ingenti anche i danni prodotti fino a questo momento. Infatti, le colate di lava hanno distrutto 37 abitazioni mentre circa 2000 persone sono state evacuate. Tutti numeri che purtroppo tenderanno a salire nei prossimi giorni. La situazione non è delle migliori soprattutto per gli abitanti della zona. Infatti, oltre alla colonna di fumo, molte sono le fessure che si sono create nel vulcano. Da lì stanno uscendo gas velenosi, come l’anidride solforosa. Una situazione che provoca forti irritazioni e può causare in alcuni casi la morte se si rimane sottoposti a lungo.

Situazione in allerta dopo terremoto

L’eruzione del vulcano Kilauea viene monitorata costantemente. Infatti l’attività sta continuando incessantemente. Le prossime ore saranno decisive per capire se il fenomeno si placherà o continuerà ad aumentare. Infatti, si è infatti verificato anche , come conseguenza, un terremoto di magnitudo 4.4, che ha messo in ginocchio l’isola.

Uno dei problemi maggiori riguarda gli aerei. Non escluso che nelle prossime ore vengano prese ulteriori decisioni in merito. La Federal Aviation Administration (FAA) dovrà agire in tal senso per evitare ulteriori problemi ai piloti ed agli aerei che devono sorvolare l’area interessata.

[Foto: ilsussidiario.net]

 

 

Loading...

Vi consigliamo anche