0 Shares 435 Views
00:00:00
18 Jul

Molestie, la moglie di Fausto Brizzi lo difende: “Sono solo voci. Soffro per lui, gli sono vicina”

La Redazione - 16 novembre 2017
La Redazione
16 novembre 2017
435 Views
Molestie, la moglie di Fausto Brizzi lo difende

Parla la moglie di Fausto Brizzi, noto produttore di film di successo del cinema italiano. Dopo le accuse di alcune attrici si è sentita chiamare in causa difendendo il marito e dichiarando il profondo dolore per le accuse rivolte al marito, totalmente non veritiere. Infatti sono proprio queste le parole di Claudia Zanella dopo che Fausto era stato accusato di molestie sessuali. Si riferisce a tutta la bufera creata dai media dicendo che lo sceneggiatore è stato giudicato da un tribunale mediatico. Parla di violenza sulle donne quando affronta quotidianamente la sua situazione, essendo invasa quotidianamente da giornalisti che le impediscono anche di portare la figlia al parco.

Brizzi era stato accusato pubblicamente al programma Le Iene da Clarissa Marchese e Alessandra Giulia Bassi. Sono state raccolte circa 10 testimonianze choc da parte di modelle e attrici che hanno accusato lo sceneggiatore romano di averle molestate in cambio di favori lavorativi. Dopo gli scandali holliwoodiani ora tocca all’Italia e al cinema italiano far fronte agli scandali che tanto stanno macchiando anche il mondo dello spettacolo. Dopo Clarissa Marchese e Alessandra Giulia Bassi si è allungata la lista di coloro che hanno puntato il dito contro Brizzi. Tra queste su Grazia è stata pubblicata la testimonianza di una tatuatrice Vanya Stone che ha dichiarato che il suo provino per diventare un’attrice si è trasformato in un vero e proprio abuso e i dettagli emersi sono sempre gli stessi: l’invito nel suo loft, la richiesta a spogliarsi, la proposta di effettuare su di lui un massaggio e gli approcci pesanti. La tatuatrice è riuscita a ribellarsi dopo dei momenti di paura, ha rimproverato lo sceneggiatore di essere un pervertito ed è scappata via. Ha presentato un esposto ai carabinieri.

Lo stesso disagio è avvenuto anche per alcune allieve dell’accademia di recitazione che venivano invitate da Brizzi per fare provini nel suo ufficio consigliando a queste che dovevano essere disposte a tutto, alludendo anche a prestazioni sessuali. Izzo lo ha allontanato proprio per questo. Dalla parte di Brizzi, oltre alla moglie, si è schierato Vincenzo Salemme. Dei consigli sono stati elargiti anche da Gerry Scotti che ha invitato le donne vittime di molestie di presentarsi prima a denunciare presso le autorità competenti, per impedire a delle persone senza scrupoli di farla franca approfittando della loro situazioni di potere. Anche la Commissaria europea per la Giustizia Vera Jourova ha dichiarato che no è mai tardi per denunciare gli abusi subiti.

[Foto: www.gossipblog.it]

Loading...

Vi consigliamo anche

CUPE 2018 editabile
Attualità

CUPE 2018 editabile

La Redazione - 12 luglio 2018
Assegno Divorzio. Come si calcola?
Attualità

Assegno Divorzio. Come si calcola?

Alessandro Crupi - 12 luglio 2018
Erasmus rosa, donne in aumento
Attualità

Erasmus rosa, donne in aumento

LaRedazione - 10 luglio 2018
Amazon assume in Italia
Attualità

Amazon assume in Italia

Emanuele Calderone - 9 luglio 2018