80 Shares 280 Views
00:00:00
16 Dec

Città del Vaticano: sempre meno fedeli alle udienze di Papa Francesco?

Gianfranco Mingione - 22 novembre 2017
Gianfranco Mingione
22 novembre 2017
80 Shares 280 Views
Città del Vaticano. Sempre meno fedeli alle udienze di Papa Francesco

Sempre meno fedeli per Papa Francesco? A leggere i dati diffusi dai media sul crollo della partecipazione alle udienze papali del mercoledì, in poco più di due anni sarebbero mancati ben due fedeli su tre alle udienze di Papa Francesco. Dall’elezione di Bergoglio Francesco ad oggi ci sono stati cento appuntamenti ai quali hanno preso parte in totale 3.147.600 persone. Se si scompone questo dato su singoli anni, a partire dal 2013, anno di elezione di Bergoglio, si può comprendere quanto sia scesa la partecipazione dei fedeli agli incontri: nel 2013 erano presenti 1.548.500 per un totale di 30 udienze; nel 2014 il numero di udienze sale a 43 ma scende invece il numero dei fedeli presenti, 1.199.000 fedeli. Per quanto riguarda il 2017 si contano 27 udienze per un totale che non va oltre le 400.100 presenze.

Il raffronto tra Bergoglio e i suoi predecessori. In molti articoli è stato poi riportato il confronto tra le cifre raggiunte dal papa argentino e quelle messe a segno dal papa polacco, Giovanni Paolo II. Nel suo primo anno di pontificato, iniziato negli ultimi mesi del 1979, in soli 9 udienze, Papa Wojtyla raggiunse la quota di 200mila fedeli, per poi, nel 1980, raggiungere quota 1.585.000 fedeli. Due papi, Wojtyla e Bergoglio, provenienti da due paesi lontani eppure così simili nel rapporto con l’altro e nello stile di comunicazione.

Cosa vogliono dire questi numeri? Il calo di partecipazione si può certo associare alla crisi di vocazioni e fedeli che vive la Chiesa cattolica a livello globale, non solo nei paesi a tradizione cattolica. E’ pur vero che flussi altalenanti di partecipazione dei fedeli agli eventi papali si possono osservare nel corso dei pontificati sia di Wojtyla che di Ratzinger. Insomma, oltre la crisi delle vocazioni e dei fedeli, è normale che la Chiesa viva degli alti e bassi che non dipendeono soltanto dal modo di governare del pontefice di turno.

(Foto: www.liberoquotidiano.it)

Loading...

Vi consigliamo anche