10 Shares 242 Views
00:00:00
19 Feb

Columbro sugli alieni: ‘Il Papa sa che prima o poi ci sarà un contatto’

Gianfranco Mingione - 13 dicembre 2017
Gianfranco Mingione
13 dicembre 2017
10 Shares 242 Views
Alieni sulla Terra

Marco Columbro, libero ricercatore: non ci siamo solo noi nell’universo. L’ex conduttore televisivo, oggi attore di teatro e presentatore di televendite, è stato intervistato dalla rivista Spy condotta da Alfonso Signorini ed ha rilasciato affermazioni davvero sorprendenti sugli alieni. Columbro, che si definisce un libero ricercatore dello spirito da 35 anni, ha detto di aver “avuto il privilegio di conoscere vari maestri spirituali, compreso il Dalai Lama”. Ed è in qualità di libero ricercatore, senza seguire nessuna religione, che è arrivato alla conclusione di non credere “che esista solo l’uomo in un questo pianetino immerso in miliardi di altre galassie”.

Marco Columbro

(Foto: Adnkronos)

La rivelazione sugli alieni: “Il Papa sa che prima o poi ci sarà un contatto”. Columbro ha parlato dell’esistenza degli alieni ed ha rivelato che anche il Papa ne è a conoscenza: “Pure Papa Francesco, due anni fa, ha fatto una dichiarazione pazzesca passata sotto silenzio: Noi dobbiamo portare nel nostro cuore gli insegnamenti di un essere alieno, il cui nome era Gesù. Nel Vangelo stesso, quello di Giovanni, è riportata una frase di Gesù: Io non sono di questo mondo, dove vado io voi non potete venire. Io sono di lassù, voi siete di quaggiù. Più chiaro di così? Se il Papa ha detto una cosa del genere è solo perché sa che prima o poi ci sarà un contatto con questi esseri. E sarà più prima che poi”.

I capi di stato sono in contatto con gli alieni. L’attore ha poi aggiunto che anche i grandi capi di stato sono a conoscenza dell’esistenza di civiltà extraterrestri: “Pure Putin è sull’orlo di fare una dichiarazione di questo tipo. D’altronde, i grandi capi di Stato sono in contatto con loro sin dagli anni 40, noi siamo frutto della loro creazione”.

(Foto: www.supereva.it)

Loading...

Vi consigliamo anche