0 Shares 254 Views
00:00:00
23 May

Berlusconi attacca il M5s su proposta pensioni: ‘un esproprio al ceto medio’

Gianfranco Mingione - 20 dicembre 2017
Gianfranco Mingione
20 dicembre 2017
254 Views
berlusconi-attacca-proposta-pensioni-cinque-stelle

Berlusconi: la pensione non è un regalo dello Stato. L’ex premier Silvio Berlusconi attacca la proposta sulle pensioni del Movimento Cinque Stelle: “Man mano che ci fanno conoscere il loro programma i motivi di preoccupazione aumentano – dichiara il leader di Forza Italia nel suo videomessaggio su Facebook -. Ora ci annunciano che vogliono anche tagliare le pensioni. Forse non sanno, non avendo mai lavorato, che la pensione non è un regalo dello Stato (…) Mettere le mani su quel denaro è davvero un esproprio, non vuol dire colpire i grandi patrimoni ma il ceto medio”.

Pensione minima a 1000 euro per tutti. Berlusconi espone poi la proposta di Forza Italia sulle pensioni: “Noi siamo davvero l’opposto dei Cinque Stelle, vogliamo dare a tutti una pensione dignitosa, portando a mille euro quella minima per chiunque, anche per le nostre mamme che hanno diritto ha una vecchiaia serena. E vogliamo adeguare le pensioni al costo della vita in euro. L’Italia non può cadere in mano ad un partito che ha questi progetti pauperistici. Sono sicuro che vinceremo e governeremo”.

La replica del candidato premier dei Cinque Stelle Di Maio. Dal Movimento è arrivata la risposta del candidato premier Luigi Di Maio: “Berlusconi e il suo partito – scrive su Twitter – hanno votato la riforma Fornero, una sciagura per i pensionati italiani. Noi vogliamo mettere un tetto alle pensioni d’oro da 5mila euro netti in su. L’ho ripetuto più volte perché tutti capissero. Berlusconi o mente o ormai ha perso colpi”.

(Fonte: Facebook)

(Foto: notizie.tiscali.it)

Loading...

Vi consigliamo anche