0 Shares 205 Views
00:00:00
18 Jul

Legge di Bilancio 2018: centoventi nuovi articoli

La Redazione - 30 ottobre 2017
La Redazione
30 ottobre 2017
205 Views
legge di bilancio 2018

La nuova Legge di Bilancio 2018 è finalmente arrivata in Senato, dove dovrà sottoporsi a un attento esame parlamentare. Questo perché nel testo sono stati inseriti centoventi articoli inerenti all’aumento dell’Iva, all’assunzione dei giovani e ai bonus per le famiglie povere.

Una Manovra molto attesa, dunque, e che va a toccare argomenti che suscitano una certa sensibilità da parte degli italiani. Per quanto riguarda l’aumento dell’Iva, infatti, la nuova Legge prevede che esso sarà rimandato al 2019, consentendo ai cittadini di non subire l’aggravio fiscale già a partire dal gennaio prossimo.

L’anno prossimo sono però attesi provvedimenti molto interessanti, tra cui il bonus di energia, che sarà rinnovato per tutto il 2018, anche se scenderà dal 65% del 2017 al 50%. Ci saranno numerose agevolazioni anche per quanto riguarda l’acquisto di nuovi immobili, con sconti del 36% a chi spenderà almeno cinquemila euro nella ristrutturazione di edifici esistenti.

Nei centoventi nuovi articoli della Legge di Bilancio 2018 è prevista anche una lotta concreta contro la povertà. Il governo prevede un rialzo del 10% agli assegni famigliari dei nuclei indigenti. In questo caso si interverrà a sostegno delle famiglie con più figli, che potranno ricevere 530 euro mensili, ma anche a favore degli over 55 che hanno perso il lavoro. E nei prossimi anni aumentano i fondi disponibili per le fasce deboli, dai trecento milioni previsti per il 2018 ai settecento del 2019.

La Legge di Bilancio prevede anche un nuovo bonus per l’assunzione degli over 30, ossia quei giovani che non hanno ancora iniziato un percorso nel mondo del lavoro. Il decreto, operativo il prossimo anno, vuole intervenire a favore dei trentacinquenni, offrendo loro dei contratti stabili e a tempo indeterminato.

Novità anche per i famigerati e tanto discussi 80 euro dell’ex Governo Renzi. Il bonus è approdato di nuovo al Senato e, nel testo, in attesa di conferma da parte del parlamento, è aumentato il tetto massimo annuo per poterlo ricevere. Dipendenti pubblici e statali potranno quindi tirare un sospiro di sollievo e ripresentare la domanda anche per il 2018.

Insomma, la Legge di Bilancio 2018 sembra avere tutte le carte in regola per rispondere alle richieste dei cittadini e di chi fa fatica ad arrivare alla fine del mese. Questi centoventi articoli attendono l’approvazione del Senato e rappresenteranno un interessante argomento di dibattito tra maggioranza e opposizione, in vista delle prossime elezioni nazionali. Lo sgravio fiscale, la riconferma dei bonus sull’energia, un impegno concreto per l’assunzione dei giovani e la lotta alla povertà sono solo alcuni degli interventi che la Manovra intende applicare. E che, si spera, saranno approvati al più presto.

[Foto: gds.it]

Loading...

Vi consigliamo anche

CUPE 2018 editabile
Attualità

CUPE 2018 editabile

La Redazione - 12 luglio 2018
Assegno Divorzio. Come si calcola?
Attualità

Assegno Divorzio. Come si calcola?

Alessandro Crupi - 12 luglio 2018
Erasmus rosa, donne in aumento
Attualità

Erasmus rosa, donne in aumento

LaRedazione - 10 luglio 2018
Amazon assume in Italia
Attualità

Amazon assume in Italia

Emanuele Calderone - 9 luglio 2018