0 Shares 272 Views
00:00:00
22 Jul

Zimbabwe: l’ex presidente Mugabe si dimette

Emanuele Calderone - 22 novembre 2017
Emanuele Calderone
22 novembre 2017
272 Views
Zimbabwe. L'ex presidente Mugabe si dimette

Si potrebbe quasi dire che per i cittadini dello Zimbabwe sia finito un incubo, un incubo durato 37 anni chiamato Robert Mugabe. Il politico, infatti, si è dimesso, alla veneranda età di 93 anni, dalla sua carica di presidente della Repubblica. Una Repubblica fittizia, si intende, poiché lo stato era da anni una dittatura de facto. La scelta pare sia fortemente legata all’imminente processo per impeachment che avrebbe dovuto affrontare.

Eppure il cammino di Mugabe era iniziato in tutt’altro modo: l’ex presidente iniziò la sua carriera politica come un combattente per la difesa dei diritti dei suoi connazionali, battendosi strenuamente contro il regime segregazionista portato avanti dai bianchi. Nel corso degli anni, però, la sua personalità ha subito un profondo e radicale cambiamento, che lo ha portato ad essere uno dei leader più temuti e meno amati dell’intero pianeta. Il suo atteggiamento spiccatamente anti-democratico lo ha portato a diventare persona non grata negli Stati Uniti e in quasi tutta Europa; lo Zimbabwe sotto la sua guida era dunque diventato uno stato del tutto isolato dal resto del mondo.

Finalmente ieri l’incubo è finito: il presidente del parlamento Mudenda, davanti al Parlamento, ha letto la lettera inviata dallo stesso Mugabe, nella quale ha scritto “Ho scelto volontariamente di dimettermi. Questa decisione è motivata dal mio desiderio di assicurare un passaggio di potere senza problemi, pacifico e non violento”.

In strada le reazioni sono state a senso unico: la quasi totalità delle persone ha accolto la notizia positivamente, lasciandosi andare a festeggiamenti di ogni sorta, tra chi danzava e chi cantava, in preda all’euforia del momento. Ancora non si sa chi guiderà ora il Paese, sta di fatto che le elezioni non avranno luogo prima dell’Aprile 2018, con la speranza che, finalmente, i cittadini dello Zimbabwe possano tornare a vivere vite più serene.

[fonti articolo: tgcom24.mediaset.it, lastampa.it, repubblica.it]

[foto: www.tgcom24.mediaset.it]

Loading...

Vi consigliamo anche