A processo Pippo Baudo: diffamò la “Dama bianca”

Il celebre conduttore RAI, all'età di 82 anni, comparirà davanti al giudice: offese Federica Gagliardi, conosciuta anche come la Dama Bianca

A meno che non siate appassionati di cronaca, il nome Federica Gagliardi potrebbe suonarvi nuovo. La donna salì alla ribalta delle cronache per due ragioni: la prima fu che nel 2010 la cosiddetta Dama Bianca accompagnò Silvio Berlusconi, allora presidente del Consiglio, al G8 in Canada, la seconda fu che la stessa donna, nel 2014, fu arrestata di ritorno da un viaggio in Venezuela. La ragione? Federica portava con sé la bellezza di 24 chilogrammi di cocaina, ben stivati nella valigia. La legge non fu clemente nei suoi confronti e venne condannata in primo grado a 3 anni e 4 mesi di reclusione.

Sulla seconda questione intervenne a suo tempo anche il noto conduttore televisivo Pippo Baudo. Ospite a “La vita in diretta, “La Zanzara” e alle “Invasioni barbariche”, Baudo apostrofò la donna con epiteti volgari, definendola una delinquente. Poco tempo dopo l’uomo fece marcia indietro, riconoscendo che, quanto detto in precedenza, era decisamente esagerato: pur aggiustando il tiro, Baudo continuò a definire ignobile quanto fatto dalla donna. Alla luce del suo arresto, infatti, la sua presenza al G8 fece sorgere qualche dubbio.

A causa delle sue parole, però, il conduttore dovrà andare a processo: quanto detto nei confronti di Gagliardi è stato infatti definito “lesivo nei confronti della reputazione della donna“, soprattutto perché le parole di Baudo non erano contrarie alle azioni compiute da Gagliardi, quanto più alla persona stessa. Il processo nei confronti di Pippo comincerà il 21 Febbraio 2018, quando il conduttore avrà compiuto 82 anni. La donna è invece in attesa dell’appello per il suo processo.

[fonti articolo: lastampa.it, repubblica.it, ilsecoloxix.it]

[foto: blog.superguidatv.it]