Maria De Filippi confessa “Sono raccomandata”

Maria ha dichiarato che senza l'aiuto di Costanzo non sarebbe arrivata dov'è oggi

Maria De Filippi non ha di certo bisogno di presentazione alcuna. Presentatrice di punta di Mediaset, Maria ha avuto una carriera brillante, costellata di enormi successi di pubblico, tra i quali figurano “Amici”, “Uomini e donne” e “C’è posta per te”. La sua professionalità è stata una solida base sulla quale costruire un successo così duraturo, ma oltre alle sue qualità personali, c’è stato anche altro che l’ha aiutata a rimanere a lungo in TV.

La De Filippi è sempre stata una donna senza peli sulla lingua, ma la sua ultima confessione deve aver lasciato di stucco molti tra fan e detrattori. Maria, durante l’ultima puntata di “Tu si que vales” ha infatti dichiarato “Per fare la conduttrice occorrono fortuna e, detto francamente, anche raccomandazioni. Senza mio marito non sarei riuscita a fare il lavoro che faccio. Questa è una professione che ti consente di guadagnare molto e di lavorare non troppo”.

Naturalmente in molti si sono schierati al suo fianco, lodando la sincerità cristallina messa in campo, anche questa volta, dalla conduttrice TV. In studio, infatti, a seguito della sua confessione è partito un lungo applauso da parte del pubblico e degli altri presenti, nella fattispecie Teo Mammucari, Rudy Zerbi e Gerry Scotti.

C’è anche stata una voce “fuori dal coro”: Mara Venier, infatti, pur confessando che, probabilmente, Maria non sarebbe riuscita a entrare nel mondo della televisione senza l’aiuto di Maurizio Costanzo, ha detto che senza il talento innato, la De Filippi non ce l’avrebbe fatta. Detto in parole povere, Maria è diventata chi è solo grazie alle sue abilità.

Voi cosa ne pensate? La De Filippi è veramente diventata la personalità di punta della TV italiana solo grazie all’aiuto del marito? Oppure dietro c’è solo un grande lavoro è tanta, tanta professionalità?

[fonti articolo: leggo.it, ilmessaggero.it, dilei.it]

[foto: mediaset.it]