Alessandra Mastronardi racconta il suo dramma: stalker e minacce alla famiglia

La famiglia di Alessandra Mastronardi avrebbe subìto in passato le conseguenze del successo della figlia, volto noto ormai al cinema e in TV

Ancora nota al pubblico del piccolo schermo come Eva Cudicini, figlia de I Cesaroni, Alessandra Mastronardi è un’attrice che da tempo ormai – soprattutto professionalmente – ha spiccato il volo, nonostante non abbia ancora raggiunto la soglia dei trenta.

La sua carriera è cominciata presto, con una parte nella fiction Amico Mio 2 all’età di 22 anni, prima di cominciare la scalata per la popolarità, con la sua partecipazione a Rome with Love di di Woody Allen o ne ”L’ultima ruota del carro” con Elio Germano o al fianco di attori internazionali del calibro di Robert Pattinson.

La Mastronardi, napoletana di nascita ma romana d’adozione, deve quindi molto al suo talento e al successo esploso negli ultimi anni, motivo di realizzazione e soddisfazione ma anche causa di qualche problema già qualche anno fa, notizia che solo ora trapela dalle pagine di alcune testate.
Proprio la notorietà della giovane attrice avrebbe avuto spiacevoli ripercussioni sulla sua famiglia, come rilancia IlGiornale ad esempio, riportando alcune dichiarazioni della madre di Alessandra che ha affermato “Il suo successo ci ha colti tutti impreparati“.

La popolarità dell’attrice avrebbe infatti attirato le telefonate di stalker in particolare – dapprima in cerca di lei, volto noto nelle fiction TV e al cinema, poi tormentando anche la sorella Gabriella, nonché infine minacciando di morte la stessa madre – al punto da rovinare così alcuni felici momenti di Alessandra. Stando ai fatti, dopo le opportune denunce, tutto sarebbe ormai alle spalle, ma la brutta esperienza ed il caro prezzo della notorietà della Mastronardi restano.

[foto: Donnemanagernapoli.com]