Il violento sfogo di Emilio Fede: “8mila euro di pensione non mi bastano!”

L'ex-direttore Emilio Fede è in ristrettezze economiche, ma i commenti e l'ira della gente comune sui social non si placano

Tempi duri per Emilio Fede. L’85enne si apre alle confessioni durante la trasmissione di Radio24 La Zanzara condotto da Giuseppe Cruciani, ma è poi sui social come Twitter e Facebook che si scatena la reazione di comuni cittadini. Perché?

Perché l’ex-giornalista non riesce a vivere con la sua pensione, pari ad 8 mila euro circa al mese. Una reazione indignata quella della gente e del popolo del web che ha risposto ad una simile ammissione fra sarcasmo e rabbia. Ma come stanno le cose per il noto pensionato?

Ho una pensione da 8 mila euro al mese. Dopo 60 anni di giornalismo che devo fare, andare a raccattare la spazzatura? Non mi bastanoavrebbe detto ai microfoni della trasmissione radiofonica – Ogni tanto gioco al Super Enalotto e l’altro giorno ho vinto anche 29 euro. Devo pagare la rata della macchina in leasing, l’autista, la badante, la cameriera ad ore e l’affitto di casa”.

Insomma, l’ex direttore del TG4 non si rassegna a dover vivere con i soldi contati, facendo fronte a molte spese, specie dopo aver saldato avvocati (per i suoi noti problemi giudiziari) per una somma complessiva di 400 mila euro: ora che i tempi d’oro sono ormai un ricordo, quelli in cui casa, auto e spese varie erano coperte da un ottimo contratto di lavoro a Mediaset, la vita di tutti giorni appare più dura.

Ma proprio l’intervento radiofonico ha innescato verso Fede una serie di commenti sui social e persino una rissa verbale con un ascoltatore che ha espresso la sua opinione sulle scelte dello sventurato. Morale? Sul conto in banca di Emilio Fede ci sarebbero – a suo dire – poco più di 12 mila euro

[foto: Twitter.com]