0 Shares 19 Views
00:00:00
15 Dec

Costumi: la metà delle donne sceglie il costume intero

LaRedazione - 27 luglio 2013
LaRedazione
27 luglio 2013
19 Views

Una indagine indica che la metà delle donne sceglie il costume intero, pensando di snellire la figura e di nascondere le imperfezioni fisiche.

E’ quanto risulta da un sondaggio condotto da un centro studi specializzato, l‘MDM Group, in collaborazione con una cinquantina tra medici e chirurghi estetici su un campione di circa 800 donne dai 18 ai 55 anni. Risultato? Il 55% di loro dice che indosserà un costume intero in spiaggia quest’estate, mentre un sempre nutrito gruppo pari al 43% opterà per un bikini nonostante imperfezioni e forme non esattamente da passerella. Ci sono alcuni casi in cui l’immaginazione popolare suggerisce di indossare un costume intero, perché nasconde meglio le forme non proprio perfette e, specie se scuro, snellisce. Giusto? Ma siamo sicuri che sia davvero così? Analizziamo insieme miti e leggende del costume intero e sfatiamo alcuni luoghi comuni.

1: il costume intero snellisce e nasconde le imperfezioni

Vero, verissimo, però dipende. Se pensiamo di snellire un giro vita abbondante indossando un costume intero bianco, come si vede troppo spesso, forse abbiamo sbagliato scelta; specie se ha una scollatura vertiginosa o una sgambatura ascellare, nonostante la presenza di un ‘filo’ di cellulite. Ciò non toglie che uno striminzito bikini al di sopra di certe stazze andrebbe certamente evitato, ma più per una questione di ‘contenimento’, e di libertà di movimento.

2: il costume intero è più sobrio
Anche qui, in linea generale ci siamo, ma poi bisogna vedere nello specifico di cosa stiamo parlando: un costume intero in stile Naomi Campbell o Bar Refaeli non è esattamente quell’esempio di sobrietà che passa inosservata. E cosa ne dici di uno super sgambato color arancio fluo? Siamo ancora sul terreno della sobrietà? E tuttavia è pur vero che, se non siamo più giovanissime, meglio magari scegliere un raffinato costume intero, magari molto seducente piuttosto che ostinarci ad andare in giro indossando il bikini con tanga di nostra figlia. Non sei d’accordo?

Quest’anno, poi, è tornato di gran moda lo stile ‘pin up’, con i bikini a vita alta e i pois di ogni colore e dimensione. Uno dei bikini proposto per il 2013 prevede una coulotte per sotto: proprio quello che ci vuole per quelle di noi un tantino formose. Dopotutto le pin up lo erano, formose, e ben felici di esserlo, non è vero?
Quello che forse è opportuno sottolineare è che, al di là dei dettami della moda e delle leggende popolari, ciò che conta davvero è un sano buon senso e un certo buon gusto che ci guida a fare scelte appropriate per far risaltare seduzione e fascino senza essere schiave della perfezione delle forme.

Tu cosa ne pensi? Che costume hai scelto per la spiaggia 2013? Segui la tendenza della metà delle donne che sceglie un costume intero o adotti un tuo stile personale e unico?

Loading...

Vi consigliamo anche