0 Shares 19 Views
00:00:00
17 Dec

Il cappone ripieno al forno: la ricetta

LaRedazione - 21 dicembre 2013
LaRedazione
21 dicembre 2013
19 Views
cappone ripieno al forno ricetta

Il cappone ripieno al forno è uno dei piatti che fanno parte della tradizione natalizia italiana. Per la sua preparazione occorre un bel cappone dal peso di 6 kg che deve essere disossato. Per il ripieno sono necessari 400 grammi di salsiccia, 400 grammi di macinato di manzo, 400 grammi di mortadella. 400 grammi di macinato di vitella, due uova, quattro fettine del classico pancarrè, sei cucchiai di parmigiano reggiano, una ventina di castagne, del latte quanto basta, sale e pepe. Inoltre, la ricetta prevede l’utilizzo di un paio di rametti di rosmarino, della salvia, la metà di una cipolla, noce moscata, burro quanto basta, del vino bianco secco, un po’ di prezzemolo e dell’olio. Da rimarcare che le dosi appena indicate sono sufficienti per ben 12 persone.

La preparazione ha inizio occupandosi del ripieno prendendo la mortadella e tagliandola in pezzetti abbastanza piccoli. Si passe alle salsicce che devono essere sbriciolate e quindi mettere le fette di pancarrè ad ammollo nel latte. Contemporaneamente si portano a bollire le castagne per circa un quarto d’ora. Una volta completata questa fase, si prende un recipiente molto capiente nel quale si vanno ad inserire la salsiccia, i pezzettini di mortadella, il macinato di manzo e quello di vitello.

Si rompono le due uova e si immettono nello stesso recipiente insieme al parmigiano reggiano per poi incominciare ad amalgamare il tutto aiutandovi con le mani nude. Occorre andare avanti fino a che non si ottiene un impasto abbastanza omogeneo. A parte si vanno a spezzettare il rosmarino, la salvia, la cipolla ed il prezzemolo. Una volta che si è riusciti a tritare finemente, si vanno ad aggiungere al nostro impasto principale conferendogli così, odori e sapori davvero unici. Allo stesso impasto vanno aggiunte anche le castagne che devono essere sbucciate e quindi sgretolate.

A questo punto non resta che aggiunge un po’ di pepe e noce moscata, ed il ripieno è pronto per essere inserito all’interno del cappone che deve essere unto con dell’olio ed opportunamente salato. Bisogna fare attenzione a non eccedere nell’inserimento del ripieno onde evitare possibili brutte sorprese durante la cottura in forno visto che la carne tende a restringersi. È importantissimo non dimenticare di cucire il cappone munendosi di ago e spago, al fine di evitare deleterie fuoriuscite della farcia. Non resta che mettere in una pirofila e quindi in forno a 180 gradi per circa 180 minuti. Con il vino bianco effettuare con una cadenza di circa 45 minuti, un bagno del cappone per evitare che si possa seccare. Un ultimo consiglio è quello di servire il cappone magari con un contorno di patate preferibilmente al forno.

Loading...

Vi consigliamo anche