0 Shares 23 Views
00:00:00
14 Dec

Ricette per l’estate. Dalla Spagna: la Paella

Gianfranco Mingione
27 giugno 2013
23 Views

Paese che vai, piatto tipico che trovi! Spagna: paese caliente, ricco di storia, cultura, tradizione e… una pietanza tipica come la Paella, una delle più conosciute fuori dai confini nazionali. Dopo l’insalata di riso, ecco un’altro piatto fatto con il pregevole chicco, sebbene sia diverso dall’insalata o dal risotto. Ne esistono due varianti principali: la Paella Valenciana, cucinata con carne bianca, e la Paella de marisco, preparata con un misto di pesce.

Piatto della campagna e delle cambuse. Le sue origini sono quelle simili ad altri piatti della cosiddetta cucina povera o popolare, della campagna della Comunità Valenciana e delle cambuse dei pescherecci. Ogni famiglia preparava la sua Paella a seconda degli ingredienti che aveva a disposizione. Ancora oggi la cucina valenciana è rinomata per i piatti a base di riso.

Il nome Paella deriva dal latino “patella” e sta a significare “padella“. Quella originaria indicava una padella in ferro, larga e poco alta, con due impugnature opposte, utilizzata dai Valenciani per cucinare i piatti a base di riso o di fideos, simili ai nostrani spaghetti. Sul finire dello scorso secolo iniziò a vendersi anche nei chioschi marini di Valencia e Alicante, per poi diffondersi nel resto della Spagna.

Oggi è cucinata in tantissimi modi, come accade alla nostra pasta, anche se le versioni più conosciute sono quelle a base di pesce, carne e verdure. Il riso deve rilasciare poco amido e durante la cottura non va girato ma “scosso” attraverso i manici. La preparazione di questo piatto non comporta troppa difficoltà: la Paella Valenciana, a base di pollo, coniglio, fagioli, peperoni, pomodori, peperoncino, necessita di una cottura di circa 45 minuti. In provincia di Alicante viene preparata con il coniglio e le lumache. La Paella accontenta ogni palato, non resta che provarla andando in Spagna o in un ottimo ristorante spagnolo in Italia. Per gli appassionati chef casalinghi c’è anche la possibilità di prepararla comodamente a casa propria!

Gianfranco Mingione

Loading...

Vi consigliamo anche