0 Shares 10 Views
00:00:00
15 Dec

Lunch Beat: pausa pranzo a ritmo di musica

Michela Fiori - 16 settembre 2013
Michela Fiori
16 settembre 2013
10 Views

Siete stanchi delle solite pause pranzo? Non ne potete più del collega stakanovista che parla di lavoro anche quando si mangia? Dalla Svezia arriva per voi la soluzione “definitiva”: Lunch Beat, la pausa pranzo a ritmo di musica. Ideato dal Dj svedese Molly Range con l’obiettivo di passare l’ora della pausa pranzo con un gruppo di amici lontano dal luogo di lavoro, cercando grazie alla musica di dimenticare lo stress dell’ufficio, il Lunch Beat si è presto diffuso in tutte le maggiori capitali mondiali fino ad arrivare in Italia.

La prima città ad adottarlo è Torino. Dopo il successo ottenuto il 4 luglio con il primo evento, l’appuntamento si ripeterà il 19 settembre. L’appuntamento è alle 13 al K-Hole in Via S. Agostino 17 a: saranno presenti panini, acqua e un Dj set studiati apposta per scacciare le tensioni e farvi ballare. Se vi trovate nella città sabauda un salto è consigliato. Attenzione però perché ogni Lunch Beat che si rispetti ha le sue regole: l’evento inizia alle 13 e termina esattamente alla 14, proprio per rispettare l’orario della pausa pranzo. In ogni Lunch Beat bisogna ballare, chiunque può essere un partner di ballo, ed è rigorosamente vietato parlare di lavoro.

In Italia il promotore del Lunch Beat è Enrico Pronzati, responsabile organizzativo eventi di Events & Promotions di Torino e titolare del marchio a livello nazionale.  “Il Lunch Beat – afferma Pronzati – concentra in un’ora relax, divertimento e possibilità di fare nuove conoscenze. Ballare rigenera e si rientra in ufficio più motivati”.

[fonte foto: bostonmagazine]

Loading...

Vi consigliamo anche