0 Shares 10 Views
00:00:00
15 Dec

Biancheria intima femminile by Verdissima per l’autunno-inverno 2010/11

17 maggio 2010
10 Views

Sono gli anni ‘80 a dare nuovi profili e volumi alla collezione Verdissima autunno-inverno 2010/11, lavorando sull’esaltazione di maniche e spalle, mantenendo inalterato il comfort e la preziosità dei tessuti sempre supportati da studi e ricerche sofisticate per magnificare lo stile delle creazioni.

Una collezione basata sulla perfetta coordinabilità tra corsetteria e lingerie, ricca di colori polverosi e toni pastello, resi unici da piccoli dettagli o stampe. Dodici le serie realizzate in soffici fibre per un morbido e naturale abbraccio.
 
Le borchie, mini o maxi, ruotano su molti capi Verdissima, è il caso di Gota, la serie più maliziosa, trasparente e leggera, con micro coulisse arricciata, dal sapore delicato completa di lingerie in angora e viscosa con microborchie. Anche per Anneli, piccole borchie sulle spalle delle felpe e delle tute melange dall’effetto grintoso e fashion utilizzabili come homewear  o come streetwear a seconda dell’occasione.

Per una femminilità pratica e dinamica, la mini collezione Astrid propone tute e abitini in ciniglia, semplici ma inconfondibilmente glamourous, per un casual look da scegliere tra sette differenti colori. Un sofisticato patchwork gioca nella serie Annika, prendendo vita attraverso micro stampe e contrasto di colori per una corsetteria dai tessuti naturali e una lingerie calda e avvolgente.

Eleganza e tradizione sono l’eccellenza per Ingrid, la corsetteria in pura seta trapuntata e rifinita con gros-grain dai toni più scuri che si mescola a vestaglie realizzate in bottonato grezzo di lana e seta  per una piacevole e inusuale combinazione.

I capi in tulle ricamato sono da sempre il must delle collezioni Verdissima, così come in Gerda un filo di cotone grezzo unito a borchiette decora reggiseni e slip dai colori polverosi e tenui per un look romantico e seducente.

Simili a cappotti delicati e avvolgenti, così si presentano, soffici come nuvole, le caldissime vestaglie in lana bouclè dal forte impatto visivo della serie Ilda. Tessuti vaporosi per un grande effetto delle maniche arricciate e importanti della serie Ester, un richiamo agli anni ‘80 per questi capi dalle rifiniture in raso e merletto di lana.

E’ il cotone garzato melange a fare da cornice a scollature morbide per un invito alla leggerezza e al comfort dei capi della collezione Britta, senza tralasciare quel delicato stile fresco tipico di Verdissima, con divertenti stampe che giocano con immagini di un cane davvero adorabile. Un tocco divertente e romantico che dona  un imprinting di ironia a capi sempre e comunque molto femminili.

Loading...

Vi consigliamo anche