0 Shares 11 Views
00:00:00
11 Dec

Capelli ricci, i segreti per mantenerli durante l’estate

5 luglio 2011
11 Views

Con l’arrivo del caldo e delle vacanze, chi ha i capelli ricci lamenta sempre lo stesso problema: l’acqua di mare e il sole disidratano la chioma e la rendono spenta ma soprattutto crespa. Come fare per evitare l’effetto crespo dei capelli ricci ed essere sempre a posto?

Per prima cosa, bisogna fare attenzione al taglio perchè è da questo che dipende la buona tenuta dei capelli, anche al mare: scegliete un taglio morbido e, soprattutto, prima di partire date una sfoltita generale che tenga in particolare considerazione eventuali doppie punte che non fanno altro che peggiorare la situazione.

Al mare, scegliete una protezione per i capelli: un olio, una crema o un solare specifico che contrasti la formazione di capelli paglierini e vi permetta una gestione semplice dei vostri capelli che, essendo lavati ogni giorno, vanno trattati con delicatezza e sempre scegliendo prodotti appositi.

Usate un pettine a denti larghi per domare i ricci e asciugateli a bassa potenza mentre, se siete al mare, appena usciti dall’acqua cercate di lavarli con acqua corrente e di tamponarli con un asciugamano pulito in modo da eliminare gli eccessi di sale.

Se proprio non riuscite a seguire queste regole quando siete in vacanza, lasciate da parte ogni indugio e preparatevi per il ritorno prenotando fin da ora un trattamento ricostituente e rivitalizzante che dia nuovo tono e nuova linfa alla vostra chioma leonina.

Vi consigliamo anche