0 Shares 18 Views
00:00:00
17 Dec

Collezioni primavera estate 2010: al via la Milano Fashion Week

LaRedazione - 22 settembre 2009
LaRedazione
22 settembre 2009
18 Views

DopoLondra e New York, tocca a Milano ospitare un’intensa settimana dedicata alla moda. E, forse per sfatare lo spauracchio della crisi, quest’anno le cose sono state fatte in grande: come nelle scorse edizioni, saranno otto i i giorni dedicati alla presentazione delle nuove collezioni primavera-estate 2010.

E proprio domani, 23 settembre, è prevista per le 10,30 del mattino, la classica inaugurazione con la sfilata di Elena Mirò a cui seguirà l’intero evento dedicato al pret-à-porter. Se vogliamo raccontarla in numeri, quest’anno le collezioni presentate, tra stilisti italiani e stranieri, saranno circa 200, suddivise in 96 sfilate, 94 presentazioni ed altre 35 "su appuntamento".

Grande attenzione anche per gli esordienti. Dopo l’inaugurazione in grande stile, infatti, è prevista la passerella collettiva di 5 giovani stilistii selezionati durante "l’incubatore della moda", un progetto finanziato dalla camera nazionale della moada e l’assessorato all’innovazione di Palazzo Marino. E sempre con i giovani, questa volta stranieri, si chiuderanno le passerelle il 30 settembre.

Tuttavia, quest’anno non si tratterà di osservare semplicemente le nuove collezioni sulle passerelle, in quanto tutta la città di Milano è stata disseminata di iniziative gustose.

Per dare qualche assaggino basti pensare a Prada, iche inaugurerà la sua nuova boutique milanese in Corso Venezia, dedicata ai suoi storici capui cult. Inoltre il sindaco Moratti ha acconsentito a un vero e proprio stravolgimento degli orari. Durante la fashion week, infatti, le saracinesche dei negozi rimarranno alzate fino a mezzanotte, così come ai ristoranti del centro è stato consentito di lavorare ben oltre l’orario di chiusura. Ma non si tratterà solo di moda: a farla da padrone anche la cultura; in calendario troviamo proiezioni di film, mostre fotografiche al palazzo della regione, e visite guidate alla Pietà Rondanini di Michelangelo al Castello.

Per quanto riguarda i big italiani, le giornate clou dedicate alle loro collezioni saranno quelle dal 24 e 27, in cui sfileranno Armani, Prada, Versace e Cavalli. Ma tra i Big non sono mancate le polemiche e quest’anno non saranno presenti Dolce & Gabbana e Fendi che, dopo accese dispute sugli orari assegnati, hanno deciso di non partecipare alle sfilate.

E per i meno fortunati, ovvero le persone che non potranno seguire dal vivo le sfilate, saranno disponibili maxischermi in punti strategici della città, quali Piazza San Fedele, San Babila, Cordusio, Largo Cairoli e Carlo magno.

Per i più esigenti, a questo indirizzo è presente il calendario definitivo di tutte le sfilate in programma.

Loading...

Vi consigliamo anche