0 Shares 6 Views
00:00:00
14 Dec

Moda mare estate 2010, gli italiani sempre attenti al look

27 maggio 2010
6 Views

Fra i viaggiatori europei meglio vestiti durante le vacanze d’estate stravincono gli italiani (56%), eletti campioni di eleganza sulle passerelle sotto il Sol Leone. A debita distanza seguono i cugini francesi (13%) e spagnoli (10%) e, a sorpresa, i giapponesi (5%). Buccia di banana invece, per i turisti inglesi (27%), che insieme ai tedeschi (20%) e agli americani (16%) conquistano l’oscar fra i peggio vestiti.

Sono queste alcune conclusioni del sondaggio condotto a livello europeo da TripAdvisor.

Invitati a identificare con un pò ironia l’appartenenza politica dei capi più cool delle vacanze estive, i viaggiatori di TripAdvisor hanno stilato la loro personalissima classifica: piercing (38%), jeans (33%), infradito (29%), tatuaggi (28%) e T-Shirt (24%) guidano al Top 5 dei must have del guardaroba di sinistra, mentre abito elegante (53%), giacca (44%), occhiali da sole (23%), anelli e trucco (a pari merito con il 20% dei voti) conquistano i gradini più alti della classifica dei capi irrinunciabili per la vacanza di destra.

Con il 37% delle preferenze espresse dai rispondenti italiani, il costume svetta in cima alla Top 5 dei capi più seducenti per l’estate 2010, seguito dal pareo (34%), dai sandali (25%), dagli occhiali da sole (20%), e dall’intramontabile gonna (19%). A chiudere la short list dei capi più sexy sono l’abito elegante (16%) e l’infradito (14%).

In vacanza la posta elettronica è bandita da più di un turista europeo su due, ma spesso con la scusa di dover consultare la mail del lavoro è più facile mantenere contatti e corrispondenze che non sarebbero  graditi al partner. E in cima alla hit parade dei bugiardi sotto l’ombrellone vincono i viaggiatori francesi (7%), più propensi a mentire alla dolce metà rispetto ai rispondenti spagnoli e inglesi (a pari “demerito” con il 5%), seguiti dai più “trasparenti” viaggiatori italiani (3%).

Più di un turista italiano su due manterrà invariato il proprio budget per le vacanze rispetto all’anno passato. Ma a sorprendere è che il 52% dei rispondenti di casa nostra potrà contare su una cifra compresa fra i 2mila ed i 3mila euro, mentre il 16% avrà a disposizione per le vacanze un gruzzoletto compreso fra i 4mila ed i 5mila euro.

Tre turisti italiani su quattro si sentono a proprio agio in costume ed il 79% dei rispondenti di casa nostra non sarebbe propensi a ricorrere alla chirurgia plastica per correggere i propri difetti fisici prima dell’estate. Solo l’8% sta valutando l’idea di un intervento di chirurgia plastica, in particolare per rimodellare la propria silhouette (14%) e migliorare le gambe (6%).

Vi consigliamo anche