0 Shares 10 Views
00:00:00
13 Dec

Ricostruzione unghie gel: la Reverse French Manicure

21 gennaio 2011
10 Views

La tendenza per quel che riguarda la ricostruzione delle unghie con il gel per il 2011 è una sola: la Reverse French Manicure che altro non è che il posizionamento della lunetta chiara non più all’estremità dell’unghia ma alla base allo scopo di creare un contrasto deciso.

Sostanzialmente il procedimento per la realizzazione della Reverse French Manicure è lo stesso del french classico solo che la parte chiara finisce sotto e la parte scura finisce sopra e che la parte chiara può essere più o meno grande e la parte scura è la classica lunetta che gira intorno alla parte superiore dell’unghia.

Ovviamente per realizzarla i colori più utilizzati sono il nero e il bianco ma ci si può sbizzarrire accostando colori diversi e a contrasto che non necessariamente devono essere uno scurissimo e uno chiarissimo ma anche, per esempio, lo stesso colore declinato nella versione più chiara e nella versione più scura.

Può essere realizzata su unghie naturali o su unghie ricostruite e in questo caso sarà più brillante e soprattutto più curata e appariscente; si può chiedere una Reverse French Manicure dritta, rotonda, ricurva o sfumata in base all’effetto che si vuole ottenere.

In realtà si tratta di una tecnica che all’estero spopola già dal 2007 ma che da noi si sta imponendo nel 2011 e che rischia di diventare il nuovo tormentone dell’anno; a portarla alla ribalta è stata Dita Von Teese durante i suoi spettacoli ma oggi sta diventando richiestissima pressochè da tutte le donne che amano unghie curate e d’effetto.

Vi consigliamo anche