0 Shares 9 Views
00:00:00
12 Dec

Roberto Cavalli donna autunno/inverno 2010-2011

1 marzo 2010
9 Views

Nel 2010 la maison Roberto Cavalli compie quarant’anni: un compleanno importante che si tinge con i colori della ricorrenza e si illumina con le luci dei festeggiamenti di un traguardo. Da Parigi, dove si è svolta la prima sfilata nel 1970, inizia l’avventura di Roberto Cavalli nel mondo della moda. Un percorso pieno di successi, idee e creativita’, completamente proiettato nel futuro.

La Collezione Autunno-Inverno 2010-2011 definisce dunque un’immagine bohémien estremamente sofisticata e femminile, lontana dai codici borghesi.

La silhouette è costruita attraverso un delicato gioco di sovrapposizioni che conferiscono un’immagine rilassata e décontracté. Marsine ispirate alle alte uniformi. Cappotti in broccato tappezzeria.

Pellicce rese leggerissime dal movimento delle fodere e realizzate accostando visone, astrakan, peckan, zibellino, fin racoon e volpe lavorati a piccoli pezzi e assemblati per creare l’effetto di un nuovo manto animalier.

Camicie dal taglio maschile realizzate con un patchwork di mousseline, crepe de chine e georgette.
Pantaloni sarouel doppiati o ricamati.

Pantaloni slim in seta trasparente sovrapposti a shorts e portati sotto baschine strutturate.
Jumpsuit in crepe de chine doppiata da creponne froissé.

Abiti “aria” realizzati in tulle con ricami laser cut-out oppure dipinti a mano con fantasie animalier solcate da sottili linee dorate.

Tutto estremamente trattato, pressato, lacerato e lavato, per un effetto used e vissuto.
La palette dei colori è giocata sui toni neutri, dal taupe al nude, attraverso tutta la gamma dei beige e  dei falsi neri con un accenno di rosso antico.

Vi consigliamo anche