0 Shares 10 Views
00:00:00
18 Dec

Saldi, ecco l’identikit dei compratori

dgmag - 6 luglio 2010
6 luglio 2010
10 Views

I saldi estivi sono già partiti, o stanno già partendo in tutta Italia, e così Nescafè Dolce Gusto ha voluto classificare i maniaci dello shopping in relazione alle loro abitudini d’acquisto e al modo in cui fanno shopping durante i saldi.

Basandosi sull’esperienza dei 150 esperti intervistati, l’azienda ha definito una sorta di media ponderata relativa a tre fattori fondamentali quando si parla di saldi: la strada percorsa, il numero di vetrine analizzate e comparate e il numero di code in cui si rimane intrappolati ogni giorno di saldi.

Per questo motivo il 70% del popolo dei saldi percorre ogni giorno una media di 4,5 chilometri analizzando oltre 80 vetrine e subendo circa 11 code tra quelle alla cassa e quelle che si fanno per poter ricevere assistenza dai commessi.

Il 31% degli intervistati sostiene di trascorrere in media in negozio tra i 15 e i 30 minuti ma ci sono anche i frettolosi che non superano i 5 minuti per ciascun negozio (l’11%) o che arrivano al massimo ad un quarto d’ora (14%); molti di più gli italiani che restano in negozio almeno mezz’ora (25%).

Ecco le 5 tribù degli italiani alle prese con i saldi emersi dallo studio di Nescafè Dolce Gusto:

SUPER PUNTIGLIOSI: sono quelli che pianificano il tour per i saldi come un’operazione militare (cosa che li caratterizza secondo il 59% degli esperti). Sempre in prima fila nel primo giorno di saldi, per non farsi "fregare" l’acquisto piu’ conveniente (45%), seguono un itinerario preciso (34%) e sono pronti a mettere in croce i commessi per spremere il miglior prezzo e servizio (26%);

ETERNI INDECISI: non hanno nessuna idea o organizzazione alla base (caratteristica identificativa per il 51% degli esperti). Sono quelli che percorrono più chilometri (48%), rimangono incastrati in piu’ code (39%) e il più delle volte escono dai negozi con una cosa di cui non avevano realmente bisogno (27%). Per la gran parte uomini (72%), tornano più volte nello stesso negozio e si fanno spesso prendere dallo sconforto;

DOLCE GUSTO: si tratta di coppie (come sottolinea il 69% degli esperti) che vivono il clima dei saldi in modo positivo e senza stress (almeno secondo l’81% degli intervistati). Sono molto attenti a quello che scelgono e dalla cura che ci mettono sembra quasi che ogni capo lo acquistino per se stessi (53%). La scelta degli abiti è un piacere, spesso hanno le idee ben chiare (37%);

SUPER VORACI: percorrono chilometri, si fermano davanti a decine, se non centinaia di vetrine (72%), hanno le idee chiare su dove andare, ma spesso escono dall’itinerario stabilito, folgorati da un negozio o da una vetrina (59%). Raramente affrontano il tour di acquisti da soli (48%) e per trovare ciò che vogliono sono disposti a tutto (37%);

GLI ULTIMO MINUTO: sono dei veri masochisti, stressati, odiano andare per saldi, anche se non possono farne a meno (59%) e spesso infatti vengono inviati a fare shopping dal partner (44%).

Loading...

Vi consigliamo anche