0 Shares 7 Views
00:00:00
18 Dec

Scarpe estive Furla firmate Max Kibardin

dgmag - 17 aprile 2010
17 aprile 2010
7 Views

Una collezione di imprevisti contrasti e giochi grafici, sempre nel segno dell’eleganza giovane e della raffinatezza.

La collezione di calzature per la Primavera – Estate 2010, firmata da Max Kibardin, rafforza il gusto del classico contemporaneo che Furla propone da sempre, con continue innovazioni e sorprese stilistiche.

Il giovane talento russo, già protagonista del Furla Talent Hub, ha lavorato su due temi: le borchie e i fiocchetti. Temi apparentemente lontani, ma che opportunamente combinati diventano di grande efficacia stilistica, ideali in un guardaroba femminile sempre più predisposto a sperimentazioni e abbinamenti arditi.

Le borchie diventano motivi decorativi trattati come ricami, mentre la ripetizione dei fiocchetti, tagliati in modo geometrico, crea un raffinato look futuristico.

Modelli dalla linea estremamente femminile, caratterizzati da colori brillanti e dall’abbinamento di materiali differenti nella stessa scarpa.

La collezione propone morbide ballerine dalla lavorazione a sacchetto realizzate in nappa, vernice o camoscio.

Sandali ultrapiatti alla caprese e stivali sfoderati in camoscio leggero e nappa traforata. Importanti tacchi architettonici rilanciano decolleté classiche.

Loading...

Vi consigliamo anche