0 Shares 6 Views
00:00:00
12 Dec

Silvian Heach primavera-estate 2011: le foto fanno discutere

24 febbraio 2011
6 Views

Dopo essere stato pesantemente attaccato per aver scelto Chiara Ferragni come testimonial della collezione primavera-estate 2011, il brand per donne Silvian Heach torna di nuovo sulla bocca degli addetti ai lavori per via della campagna pubblicitaria considerata lesiva dell’immagine della donna.

La campagna realizzata da Terry Richardson ha infatti come protagoniste due modelle che, a passeggio dentro Central Park, mostrano palesemente il loro lato B a causa di un vestitino troppo tirato che non lascia spazio all’immaginazione.

L’intera collezione Silvian Heach per la primavera-estate 2011 punta sul corto con vestitini strizzati e senza spallini, tutine cortissime, shorts microscopici portati su giacche in cotone e canotte ostentate come vestiti: l’idea è quella di raccontare una donna sexy e voluttuosa che sa far cadere ai suoi piedi tutti.

Stavolta pare però che a cadere sia stato proprio il brand Silvian Heach perchè se non è la prima volta che appaiono manifesti pubblicitari di questo tipo e la provocazione del brand sembra aver sortito l’effetto voluto secondo il classico detto in base al quale è bene che se ne parli, sia bene sia male.

Il catalogo della collezione primavera-estate 2011 di Silvian Heach con gli scatti incriminati può essere scaricato cliccando qui.

Vi consigliamo anche