0 Shares 15 Views
00:00:00
16 Dec

Zara primavera-estate 2013, una collezione per chi ama la semplicità

dgmag - 29 gennaio 2013
29 gennaio 2013
15 Views

Insieme ad H&M a spopolare tra chi cerca look particolari, semplici o diversi dal solito ma facendo sempre attenzione al portafogli è Zara, il brand spagnolo che dopo essere partito in sordina è riuscito ad imporsi praticamente su tutti i mercati italiani. Per la primavera-estate 2013 il concept di base resta lo stesso, capi portabili a basso prezzo, per attirare sia le donne giovani che le più adulte.

Il trend di stagione è la contaminazione di generi e così troviamo stampe etniche e rimandi al mondo animali in special modo sui cardigan e i vestitini in cotone lavorato sui quali viene riproposta la stampa della tigre che tanto ha spopolato durante l'inverno (e che ricorda neanche tanto lontanamente la proposta, non low cost, di Kenzo).

I vestiti sono semplici e adatti sia per il giorno che per la sera e tra tutti spicca il minidress con maniche 3/4 e gonna da tennista che si puo' portare di giorno con delle ballerine e di sera con i tacchi alti e una pochette, magari accompagnata da un blazer con i bordi a contrasto; per la sera l'abito che si presume sarà richiestissimo è quello in pizzo nero, adatto a chi ha un fisico adatto per il pizzo (che potrebbe allargare la figura se indossato male) e che diventa ancora più prezioso con un paio di decolleté nere lucide o dei sandali alti e aperti.

La gonna corta è il must have della stagione estiva e non viene presentata in chissà che abbinamenti o colori perché Zara predilige le forme lineari e i colori leggeri del bianco e del nero puntando tutto sulla semplicità e sugli eventuali accessori da legare alla gonna; stesso discorso per i pantaloni, quasi tutti aderenti e da portare con maglie leggere e lunghe oppure con miniabitini.

La tinta unita (bianco, nero, rosa antico, marrone e beige) si accompagna alle righe e alle stampe tappezzeria ma il tutto all'insegna della semplicità per cui anche se troviamo abitini e giacche con stampe "pesanti" le stesse vengono alleggerite perché vengono abbinate a tinte unite per non appesantire la linea.

Loading...

Vi consigliamo anche