0 Shares 12 Views
00:00:00
17 Dec

Auto diesel: i modelli più economici del 2013

La Redazione - 9 ottobre 2013
La Redazione
9 ottobre 2013
12 Views

Citroen C4:

Si tratta di un’auto destinata a un uso familiare, parte del segmento C dell’azienda francese, con numerose dotazioni hi-tech e un comodo abitacolo. Questa vettura presenta ben tre motorizzazioni diesel tra le quali poter scegliere. La prima è la 1.6 HDi 90, la seconda è la 1.6 e-HDi 115 airdream, la quale prevede anche l’installazione del sistema Start&Stop, e la terza è la 2.0 HDi 150 Exclusive. Il cambio è manuale, a scelta tra cinque o sei rapporti, mentre per la versione 1.6 e-HDi è possibile richiedere un cambio pilotato manuale, che permette al guidatore di cambiare le marce semplicemente attraverso delle levette sul volante. Il costo di partenza è di 20.700 euro, ma può arrivare a toccare i 25.500 euro.

Fiat Bravo:

L’azienda italiana propone due varianti diesel per quest’auto, entrambe però imperniate su di un unico propulsore, ovvero l’1.6 Multijet, disponibile però con potenza da 105 e 120 CV, con quest’ultimo che offre anche ai compratori un cambio Dualogic automatico. Per avere una di queste due versioni si dovranno sborsare per la prima 19.500 euro, mentre per la seconda 23.250.

Ford Focus:

La nuova Focus targata 2013 prevede due differenti motorizzazioni diesel, da 1600 e 2000 cc, con una sostanziale differenza in quanto a potenza. La prima infatti presenta una potenza da 115 CV, che sale fino a 163 nella seconda. Il costo minimo per portarsi a casa quest’auto è di 20.000 euro, validi per la 1.6, mentre per la 2.0 occorrono almeno 27.000 euro.

Honda Civic:

La casa giapponese ha ampliato l’offerta inerente questo veicolo compatto, aggiungendo un nuovo motore, un 1600 cc, con potenza da 120 CV, accanto al già noto 2200 da 150 CV. Il motore 1.6 presenta una percorrenza pari a 27 km con un litro, mentre il 2.2 scende fino a 22.7 per litro. Il costo del primo motore è di almeno 21.750 euro, che salgono a 24.950 nel secondo.

Hyundai i30:

Per acquistare quest’auto la casa coreana non consente di spendere meno di 17.700 euro, costo minimo per un motore 1.4 cc con 90 CV. Il costo minimo per un 1.6 cc da 110 o 128 CV è invece di 22.600 euro. In entrambi i casi però le percorrenze sono identiche, ovvero pari a 24,4 km per litro.

Kia Cee’d:

Pur essendo alquanto simile alla Hyundai i30, con tanto di stesse motorizzazioni, ovvero 1.4 cc da 90 CV e 1.6 cc da 110 o 128 CV, i prezzi variano leggermente, andando verso l’alto. Il costo minimo infatti è pari a 18.300 euro, mentre quello maggiore è di 25.050. Inoltre mutano anche i parametri di percorrenza, andando dai 23.3 ai 25.0.

Toyota Auris:

Si tratta di certo di uno dei modelli più a buon mercato del 2013, con motorizzazioni diesel da 1400 cc con 90 CV e 2000 cc con 124 CV. Il costo minimo è di 20.500 euro mentre il più alto è di 25.700 euro. Le percorrenze invece variano tra i 22.7 km e i 23.8 per ogni singolo litro.

Loading...

Vi consigliamo anche