0 Shares 16 Views
00:00:00
14 Dec

Assicurazioni auto online, la convenienza c’è

14 aprile 2009
16 Views

Il web viene in soccorso agli automobilisti esasperati dai costi troppo elevati. Il mercato delle assicurazioni online tira a tal punto da essere  cresciuto nel 2008 di circa il 17%. Più di un milione di polizze acquistate con un premio medio di 444% del 2007 sceso a 432% nel 2008.

Grande convenienza dunque, principale motivo di scelta per l’utente, rispetto al canale tradizionale.

Gli Stati Uniti confermano il trend positivo: ben 2,15 mln di polizze RC Auto stipulate on line.  Quanto all’Europa, la Gran Bretagna è ai vertici della scelta di assicurazioni on line: l’80% della popolazione sceglie il web, mentre in Italia si è fermi a un 6%, ma le previsioni sono rosee.

Alessandro Perego, Responsabile scientifico dell’Osservatorio B2c Netcomm, School of Management, del Politecnico di Milano, ha spiegato: "quasi tutte le principali compagnie assicurative stanno investendo in due direzioni. Da un lato nel miglioramento dell’usabilità dei siti web, sia nei contenuti presentati sia, soprattutto, nelle funzionalità del preventivatore attraverso percorsi personalizzati per classi di utenti, l’introduzione di nuovi strumenti di supporto, il rifacimento delle interfacce grafiche, l’integrazione con il database della motorizzazione per snellire le operazioni di inserimento. Dall’altro, nel miglioramento dei processi di interazione con il cliente nell’ottica di rafforzamento della fiducia e della sensibilizzazione dei consumatori verso il canale online".

Cinque le migliori compagnie del settore, Genertel, Genialloyd, Direct Line, Linear, Zurich Connect, che coprono da sole il 96% del mercato.

Seguono ConTe, Dialogo, Europ Assistance, Quixa e i broker 6sicuro e Brokeronline.

Una curiosità: il 51% delle polizze stipulate online viene pagato attraverso carta di credito. Per le polizze rimanenti, si opta per il bonifico bancario o il vaglia postale.

Vi consigliamo anche