0 Shares 16 Views
00:00:00
16 Dec

Assicurazioni auto online, risparmiare è sicuro

dgmag - 22 ottobre 2009
22 ottobre 2009
16 Views

Secondo l’edizione 2009 del Libretto rosso delle assicurazioni, allegato a Quattroruote di novembre, vale sempre la pena spendere del tempo online alla ricerca del modo migliore per risparmiare quando si deve stipulare una polizza assicurativa per la propria auto.

In un anno secondo il Libretto Rosso l’incremento medio delle polizze analizzate è stato dell’8,6% ma le tariffe migliori sono aumentate solo dell’1,2%.

All’estremo opposto, invece, le tariffe peggiori, quelle che sono confinate all’ultimo posto nelle tabelle del Libretto, hanno fatto un balzo in su e pari all’81,2%.

Il Libretto rosso analizza l’offerta tariffaria per i sei profili più comuni in tutti i 107 capoluoghi di provincia italiani e l’edizione 2009 contiene 18.515 tariffe.

L’importo medio è di 817 euro, contro i 752 dell’edizione 2008, quindi con un aumento di 65 euro.

La tariffa più bassa in assoluto è quella chiesta da Genialloyd ad Aosta, con 175 euro per il profilo di un uomo di 40 anni che guida un’auto compatta 1.600 turbodiesel; all’opposto i 6.376 euro previsti da Zurich Connect a Caserta per un giovane di 24 anni con una monovolume 1.900 turbodiesel.

La città dove i premi richiesti sono i più bassi è Aosta con una media di 539 euro mentre la città dove essere automobilisti costa di più è Napoli dove si pagano 1.522 euro.

Se si vuole considerare l’incremento anno su anno, la città più virtuosa è Gorizia, dove la media delle tariffe è aumentata solo del 3,3%, mentre all’opposto si trova Avellino con un aumento del 18,7%

Loading...

Vi consigliamo anche