0 Shares 9 Views
00:00:00
11 Dec

Audi LMP1: la prima immagine ufficiale

LaRedazione
9 dicembre 2013
9 Views
la_prima_immagine_della_nuova_audi_lmp1

Su tutti i maggiori siti che si occupano di motori è apparsa la prima immagine ufficiale del nuovo prototipo della Audi, la “R18 e-tron quattro” edizione 2014, che conserva lo stesso nome della vettura che la casa di Ingolstadt ha utilizzato nel corso di quest’anno e, a quanto si può vedere da questa immagine, anche molto somigliante per quanto riguarda l’aspetto estetico, mentre le novità e gli sviluppi dovrebbero essere nelle parti sotto la carrozzeria.

Il nuovo modello infatti rispetta totalmente le nuove regole previste per il 2014 della classe alla quale appartiene, la LMP1. La casa dei “quattro anelli” ha partecipato con un grande successo alla stagione 2013 nella quale ha vinto sia il campionato piloti che quello marche, del mondiale endurance, con una ciliegina sulla torta rappresentata da quella che è forse la corsa più famosa a livello mondiale per la categoria, la 24 ore di Le Mans, nel quale la vettura tedesca ha ottenuto il successo guidata dal terzetto Kristensen, Duval e Mc Nish.

Un successo che ha consentito di raggiungere quota 12 sul circuito francese e mettersi in scia della rivale Porsche, unica ad avere ottenuto un maggior numero di successi, ma che negli ultimi anni ha dovuto frequentemente guardare la “coda” delle auto di Ingolstadt.

La presentazione ufficiale della vettura è prevista per la prossima settimana, ma i dirigenti della casa tedesca hanno pensato di fare un “regalo” a tutti i loro appassionati diffondendo questa prima immagine della vettura in posizione statica. Per la “R18 e-tron quattro” sono previsti test sulla pista americana di Sebring, in Florida, nei quali si cercherà soprattutto di raggiungere un “chilometraggio elevato ” oltre che di sviluppare il coordinamento del “sistema ibrido”.

Uno dei punti sui quali si concentra maggiormente il lavoro dei tecnici è quello dell’efficienza, con l’adozione di ” nuove tecnologie ” che consentono di risparmiare carburante, che è anche uno dei punti importanti per puntare alla vittoria nelle gare di durata. Il primo prototipo della vettura, ha iniziato i suoi test già nello scorso mese di settembre ed i collaudi sono stati effettuati su varie piste in modo da raccogliere una maggior mole di dati da analizzare.

Ora si cerca di ottimizzare quanto è stato raccolto nella prima fase. Curiosamente, il circuito americano dove si svolgono questi test, non fa parte di quelli che saranno utilizzati per le gare del campionato Endurance 2014, che prenderà il via il 20 aprile, con la Sei Ore in programma sul circuito inglese di Silverstone, prima tappa delle sei che compongono il mondiale 2014. Parlando della sua nuoca creazione, Wolfang Ulrich, capo di Audi Sport, si è detto fiducioso sul raggiungimento degli obiettivi prefissati, e che anche il mondiale Endurance 2014 con la categoria LMP1 vedrà una Audi sempre nei primi posti delle varie competizioni.

 

Vi consigliamo anche