0 Shares 17 Views
00:00:00
14 Dec

Auto a prova di furti: ecco le migliori

LaRedazione
26 ottobre 2013
17 Views

Antifurti, sistemi satellitari, antichi rimedi più o meno vistosi… chiunque abbia un’auto sa bene come una delle priorità sia difendersi dai furti che, anche oggi, sono all’ordine del giorno. Se i dati di vendita, infatti, faticano a sollevarsi, quelli dei furti hanno un trend positivo, basti pensare che nel 2012 le autovetture sottratte ai loro proprietari, in Italia, hanno superato le 115 mila unità, per una media di 316 macchine al giorno.

Le cose vanno anche peggio negli Stati Uniti dove i furti si susseguono con un ritmo di uno ogni 43,7 secondi.
Un metodo per scongiurare fin dall’acquisto una futura rapina è quello di orientarsi verso auto che siano a prova di furto, essendo agli ultimi posti tra le più desiderate dagli Arsenio Lupin delle 4 ruote.

La regola generale, facilmente intuibile, è che più le auto sono diffuse, più vengono rubate: non è solo una questione di numeri assoluti, ma anche facendo le relative proporzioni tra auto vendute e auto rubate, l’assioma non cambia. Il perché è presto detto: più un’auto è diffusa, più c’è richiesta e, di conseguenza, facilità di piazzare la refurtiva, sia così com’è, sia smembrandola nei singoli pezzi per soddisfare le altrettanto alte richieste di ricambi.

Tra le vettura da cui stare alla larga, quindi, se si vogliono scongiurare furti, ci sono le cosiddette city car, in particolare quelle della Fiat che, in Italia, sono ai primissimi posti nelle graduatorie delle più rubate. Meglio dirigersi su un’ingombrante berlina a 4 posti, ma anche SUV e monovolume familiari. Non è un caso che nella top ten delle auto più rubate nel nostro Paese la più prestazionale e “ricca” sia la Volkswagen Golf, il cui appeal non viene mai meno. Non ci sono, però, berline o un Suv.

Al contrario, se si guarda oltre oceano, il discorso è diverso, visto che il mercato di auto ingombranti e di grossa cilindrata è sicuramente più forte che da noi e, di conseguenza, i furti di auto di questo tipo crescono. Viene confermata, però, anche negli USA la tendenza che vede poco rubate le auto più costose, anche perché generalmente tenute in garage e sorvegliate scrupolosamente. La categoria meno appetibile in assoluto, per i ladri, sembra essere quella delle Crossover Sport utility.

In cima alla classifica delle auto meno rubate in USA, ci sono dei modelli che non sempre si trovano anche sul mercato europeo: la Toyota Matrix, per esempio, negli Stati Uniti è molto usata dalle donne e poco richiesta dai rapinatori, così come la Acura Rdx. Sul gradino più basso del podio delle auto meno rubate c’è l’Audi A4, che può contare su un sistema d’allarme molto efficace. Le due auto in assoluto meno rubate sono la Volkswagen Tiguan 4WD e il Dodge Journey 4WD.

 

Loading...

Vi consigliamo anche