0 Shares 15 Views
00:00:00
17 Dec

Auto usate: 10 consigli preziosi per evitare truffe

La Redazione - 8 ottobre 2013
La Redazione
8 ottobre 2013
15 Views

Si, perché è facile imbattersi in venditori furbi che cercano di rifilare delle vetture di qualità scadente ad acquirenti poco oculati che si lasciano facilmente colpire da prezzi bassi senza approfondire ulteriormente quali possano essere le reali condizioni del veicolo e quali siano le eventuali beghe che possono nascondersi dietro un’acquisto all’apparenza favorevole.

Come si riconoscono le fregature dalle reali occasioni? Non è facilissimo perché spesso i venditori riescono a occultare bene le problematiche del veicolo con interventi momentanei che nel tempo, solitamente breve, si ripresentano e sono a totale carico dello sfortunato acquirente che non può rifarsi su nessuna garanzia, a meno che non sia inclusa nel contratto stipulato con il venditore e solo se questo è un’azienda, anche perché la formula d’acquisto delle vetture usate è solitamente il ‘visto e piaciuto’.

Ci sono però dieci piccoli consigli preziosi che possono tornare utili quando si va ad acquistare un’auto usata per evitare le truffe.
1. I chilometri effettivi dell’auto sono una delle prime contraffazioni; molti venditori tendono a portare il contachilometri indietro di qualche migliaio di km, non più di 50 mila, per rendere la vettura più appetibile all’acquirente specialmente quando questa ha superato abbondantemente i 100 mila. Prima di acquistare controllare quindi il libretto della macchina e verificare le eventuali revisioni o tagliandi che solitamente riportano il chilometraggio d’ingresso della vettura e cercare di verificare se i due dati possono coincidere.
2. Non versare mai anticipi o caparre anticipate senza prima aver visionato la vettura, specialmente quando si effettuano acquisti online. Questa è una delle truffe più ricorrenti per chi acquista, che allettato da un prezzo eccessivamente basso è spinto a versare una caparra per bloccare una vettura.
3. Verificare gli interventi che sono stati effettuati sul veicolo per capire quali problematiche sono già state riscontrate e se queste potrebbero avere delle ripercussioni anche in futuro sul funzionamento corretto e sulla stabilità della macchina. Sono molti, infatti, i casi di vetture che dopo aver subito incidenti vengono vendute come rottami e poi ricondizionate nel migliore dei modi per renderle rivendibili.
4. Provare sempre la vettura e fare attenzione a eventuali rumori non normali che potrebbero verificarsi durante la marcia.
5. Al momento della chiusura, preferire le transazioni con l’utilizzo degli assegni circolari e per eventuali caparre chiedere sempre una ricevuta.
6. Diffidare dalle vetture che vengono vendute a prezzi eccessivamente inferiori rispetto a quelli di mercato.
7. Verificare la provenienza dell’auto e chiedere esplicitamente se la vettura è italiana o è importata dall’estero.
8. Verificare che la vettura non abbia subito danni da alluvioni: controllando la provenienza dell’auto e la sua età è facile ricondurre ad eventuali nubifragi che potrebbero aver arrecato danni ingenti alle parti elettroniche e al motore.
9. Verificare l’affidabilità del venditore, specialmente se se si tratta di un venditore professionale, utilizzando le recensioni online.
10. Cercare sempre di contrattare sul prezzo, evitando di concludere la transazione nel caso in cui il venditore sia eccessivamente disponibile a scendere di parecchio il prezzo.

Le auto usate possono rappresentare un ottimo affare e questi 10 consigli possono aiutare a stare lontani dalle truffe.

Loading...

Vi consigliamo anche