0 Shares 16 Views
00:00:00
17 Dec

Ecoincentivi auto: ecco come ottenerli

La Redazione - 15 ottobre 2013
La Redazione
15 ottobre 2013
16 Views

I veicoli nuovi hanno prezzi spesso troppo elevati per le possibilità economiche di molti lavoratori: grazie agli ecoincentivi auto è però possibile ottenere consistenti sconti. Ottenere gli ecoincentivi auto è semplice, anche se la limitatezza dei fondi obbliga a dover agire rapidamente.
Le autorità governative dei vari paesi della Comunità Europea, in accordo con le più recenti direttive in materia di emissioni inquinanti dettate da Bruxelles, erogano annualmente una certa somma da destinare al rinnovamento del parco dei veicoli circolanti.
Questi incentivi vengono destinati generalmente a sostenere coloro che desiderano disfarsi di un veicolo vecchio e fortemente inquinante per acquistarne uno nuovo (spesso ibrido, elettrico, a metano o gpl), in conformità con le più recenti normative anti inquinamento europee.

L’importo degli incentivi per un anno viene deciso dal Governo poco prima dell’inizio di gennaio. La modalità di erogazione degli incentivi è ‘ad esaurimento’: il Governo stabilisce l’ammontare di ogni singolo incentivo e inizia ad erogare i fondi. Una volta che questi vengono esauriti, qualsiasi periodo dell’anno sia, si dovrà attendere sino al gennaio successivo per poter eventualmente ricevere ulteriori aiuti.
Per il 2013, il Governo italiano ha stanziato complessivamente 40 milioni di euro per gli incentivi, destinati in parte ai privati e in parte alle aziende.

L’erogazione dei fondi è iniziata nel mese di marzo.
L’importo stanziato per ogni veicoli era del 20 % del prezzo d’acquisto, sino ad un massimo di duemila euro (emissione di 120 grammi di CO2 per chilometro percorso), che aumentavano sino a cinquemila euro per i veicoli particolarmente eco-friendly (50 grammi di CO2 per chilometro).
A beneficiarsi degli incentivi governativi nel 2013 sono stati circa mille privati e quasi diecimila aziende.
La normativa riguardante l’erogazione degli incentivi governativi riguarda l’acquisto di veicoli nuovi a basso impatto ambientale: auto alimentate a gas metano, gas gpl, ibride, elettriche, a idrogeno o a bio-combustibili.
Sono escluse dall’erogazione degli incentivi tutte le auto a benzina e gasolio. Inoltre, per poter accedere al finanziamento si deve acquistare un veicolo nuovo: le auto a chilometri zero ne sono rimaste escluse.

Per accedere ai finanziamenti è sufficiente recarsi in un concessionario aderente: è compito del venditore occuparsi delle pratiche burocratiche.
Entro 90 giorni il venditore si impegna a consegnare il veicolo nuovo.
Per ottenere il finanziamento è imprescindibile rottamare un’auto con un’età superiore ai dieci anni, che deve essere radiata dal PRA entro quindici giorni dalla consegna del nuovo veicolo.
Ottenere gli ecoincentivi auto è semplice: cambiando la propria vecchia auto si ottengono consistenti sconti su un nuovo ed ecologico veicolo.

Loading...

Vi consigliamo anche