0 Shares 11 Views
00:00:00
14 Dec

Fiat 500L Living 0.9 TwinAirTurbo a metano debutta al Festival della Scienza

LaRedazione
25 ottobre 2013
11 Views

La nuova Fiat 500L Living 0.9 Twin Air Turbo ha debuttato nel corso del Festival della Scienza che si è aperto lo scorso 23 ottobre a Genova e prosegue sino al 3 Novembre. La nuova autovettura, che completa la linea delle 500, è dotata di un motore bi-fuel a metano che fornisce una potenza di 80 cavalli.

Per la sua presentazione sono intervenuti sia Gianluca Italia, nella sua veste di responsabile del “Brand Fiat” per il vecchio continente e Massimo Ferrera, direttore “Energie alternative del centro ricerche Fiat”. Con loro anche il direttore del Festival genovese Vittorio Bo. Il motore bicilindrico in linea che equipaggia l’autovettura ha ricevuto il premio “Best Green Engine of the Year 2013″ ed è classificato nella ” classe ambientale” Euro 5.

I suoi livelli di emissioni e consumi sono rispettivamente di 105 g/km di CO2 ogni 100 km, e 3,9 kg di metano. La Fiat 500L Living offre sette posti in una lunghezza che si ferma a 4,35 metri, ai quali abbina un bagagliaio che permette un carico fino a 638 litri di carico.

Gli allestimenti con i quali sarà messa in commercio sono due, Pop Star e Lounge e le ordinazioni potranno avvenire tra pochi giorni, ad un prezzo che parte da 21.500 euro. Gianluca Italia ha sottolineato come con questa ultima novità, la casa torinese abbia messo a disposizione dei potenziali clienti la gamma più completa sul mercato dell’auto.

Il motore Twin Air Turbo, oltre alle eccellenti prestazioni permette agli automobilisti un consistente risparmio nei consumi che può raggiungere anche il 25%, e nello stesso tempo con la riduzione della “cilindrata” e dei kW permette un ulteriore ribasso delle spese per l’assicurazione, che anche in questo caso potrebbe arrivare al 25% a seconda delle varie compagnie.

Dal punto di vista estetico la nuova Fiat 500L Living rappresenta una evoluzione della 500, che non rinuncia al classico design della casa torinese, ed ha un ottimo rapporto tra le dimensioni esterne e l’abitabilità. Il motore della 500L Living è già stato ampiamente sperimentato sia sulla Panda che sulla 500L, ed oltre ad offrire i “vantaggi ecologici” dei quali la Fiat va giustamente fiera, offre una buona potenza abbinata ad un “divertimento di guida”.

Oltre alla potenza massima di 80 cavalli, che si ottiene ad un regime di rotazione di 5.500 giri/min, importante è anche il dato relativo alla coppia massima che è di 140 Nm a 2.500 giri/min. Rispetto alla versione alimentata a benzina, il ” TwinAir bi-fuel ” è dotato di particolari pensati e realizzati appositamente per questo tipo di alimentazione tra i quali il “collettore di aspirazione”, le sedi valvole, gli iniettori, ed il controllo elettronico.

L’uso da parte di Fiat delle tecnologie più “avanzate” in questo campo e il perfetto “connubio” tra tutti i componenti garantiscono prestazioni ed affidabilità. La presentazione del nuovo modello arriva in un momento nel quale la famiglia 500 continua a dare soddisfazioni alla casa italiana. I risultati del mese di settembre confermano che la Fiat 500L Living è l’auto che ha venduto di più tra quelle appartenenti al suo “segmento”.

Loading...

Vi consigliamo anche