0 Shares 8 Views
00:00:00
12 Dec

La Mustang, la nuova Ka e il Suv per rilanciare la Ford in Europa

Gianfranco Mingione
6 dicembre 2013
8 Views

Chi batte la ritirata e chi il rilancio. Giornate ricche di notizie per il settore automobilistico che riportano a due grandi marchi di Detroit. Da un lato la General Motors che annuncia il ritiro, dal 2016, del marchio Chevrolet dall’Europa per aiutare la Opel, con la conseguente crisi delle rete commerciale; dall’altro lato altro marchio storico per gli States e Detroit, la Ford tenta una strategia inversa, ovvero il rilancio sul Vecchio Continente con un nuovo piano prodotti.

La conferma del rilancio in Europa della Ford arriva dal suo presidente, Bill Ford, durante la presentazione del piano prodotti nel corso della seconda edizione della convention “Go Further”, a Barcellona: “La sfida che viviamo qui è molto simile a quella che abbiamo affrontato qualche anno fa in America, come allora ne usciremo più forti”. L’obiettivo di Ford è tornare all’utile entro il 2015, nonostante s’intraveda già una ripresa e sul mercato interno degli USA, i profitti vanno alla grande grazie alla richiesta di Suv e pick up.

Il rilancio si baserà su vetture sempre più innovative: auto con sistemi di guida autonoma, in grado di evitare ostacoli e di fare autonomamente code. Ma le novità rientreranno in un piano che punta al lancio di almeno 25 nuovi modelli nei prossimi cinque anni.

Un rilancio che vedrà lo sbarco nel 2015 sul mercato europeo della storica Mustang, che nel 2014 compirà cinquantanni, della nuova Ka, non più prodotta in partenariato con la Fiat e il nuovo Suv di taglia grande Edge. La nuova versione della Ka sarà più ampia della versione attuale mentre il Suv, con la nuova Edge, punta a ingrandire l’offerta di questo segmento, che vede già la media Kuga e la compatta Ecosport. Con l’obiettivo, anche qui, di triplicare le vendite e superare nel segmento il milione di unità.

[foto: www.marieclaire.it]

 

Vi consigliamo anche