0 Shares 15 Views
00:00:00
17 Dec

Nissan Pixo, la nuova compatta da città

dgmag - 29 aprile 2009
29 aprile 2009
15 Views

Facile da acquistare, facile da mantenere e facile da gestire: sono questi i 3 capisaldi dell’operazione Pixo, che porta la Nissan nel cuore del segmento A.

La Pixo è lunga 3565 mm, alta 1470 mm e larga 1600 mm, pesa circa 855 kg ed offre un bagagliaio da 129 litri, che salgono a 367 abbattendo i sedili posteriori.

Nissan Pixo adotta uno schema telaistico semplice ed efficace: avantreno tipo McPherson e retrotreno con ponte rigido a tre bracci.

Unica la motorizzazione: un benzina 3 cilindri da 1.0 litri, a norma Euro 5, che eroga 68 Cv con 90 Nm di coppia massima, capace di percorrere 100 km con 4,4 litri di carburante.

Oltre alla trasmissione manuale a 5 rapporti, si può optare per un automatico vero (non un Cvt) a 4 marce. Su strada, la piccoletta della Nissan, soprattutto in automatico, mostra una grinta notevole e non fa sentire la classica sensazione di vuoto allo stomaco, da cambio marcia troppo atteso.

Due gli allestimenti per l’Italia: Easy, già comprensiva di ABS, airbag lato guida e passeggero ed attacchi Isofix per i seggiolini per bambini ed Active, che in più adotta un’autoradio Cd Mp3, i fendinebbia e le chiusure centralizzate. Esp e soprattutto il climatizzatore (900 euro), sono optional. I prezzi vanno da 7990 a 9400 euro, il cambio automatico dovrebbe costare una cifra compresa tra i 700 ed i 1000 euro e presto, con 2.000 euro in più, sarà disponibile anche la versione a Gpl, realizzata appositamente per l’Italia.

L’impianto dà diritto al massimo degli ecoincentivi, proiettando la Eco Easy (la versione a gas), allo stesso prezzo della Easy a benzina.

Interessantissima l’offerta finanziaria, che consente di acquistare una Pixo senza anticipo, con 98 euro al mese (in 7 anni si riscatta completamente), con 5 anni di garanzia.

La Nissan per l’anno finanziario in corso prevede di vendere, in Italia, circa 10.000 Pixo e, a regime, almeno 1000 unità al mese.

La Pixo, anche a benzina, produce circa 103 grammi di CO2/km e, con la rottamazione, e’ possibile portarsela a casa con meno di 6000 euro.

Le consegne partiranno dal prossimo giugno, ma l’auto si può già ordinare.

Loading...

Vi consigliamo anche