0 Shares 9 Views
00:00:00
13 Dec

Come saranno le auto del futuro?

La Redazione
16 ottobre 2013
9 Views

Cosa riserverà il futuro agli automobilisti? Come saranno le auto del futuro?

La grandissima evoluzione della tecnologia automobilistica nel corso degli ultimi vent’anni ha portato un numero crescente di addetti ai lavori a interrogarsi su quali saranno realmente le prossime tendenze nel settore dell’automotive, sia per quel che riguarda lo stile, sia per quel che concerne le motorizzazioni e le dotazioni di serie dei veicoli.
Senza dubbio si assisterà alla prosecuzione del trend già avviato per quel che riguarda l’efficienza e la ricerca dei bassi consumi.
Il progressivo ed inesorabile esaurimento delle scorte dei combustibili fossili utilizzati per l’autotrazione – petrolio e gas metano – ha portato tutti i costruttori a investire ingenti risorse per migliorare l’efficienza dei propulsori, a scapito talvolta delle prestazioni.
Pertanto, nei prossimi anni si assisterà a un notevole sviluppo delle auto alimentate con fonti di energia rinnovabili (elettriche, idrogeno, aria compressa).

Al tempo stesso, soprattutto nel breve periodo, le auto ibride aumenteranno notevolmente la loro diffusione, grazie anche agli incentivi governativi e al progressivo abbassamento dei loro prezzi di vendita.
Oltre che ad essere dettata da ragioni di risparmio per il costo del carburante, la ricerca di motorizzazioni più efficienti sarà spinta anche dal problema dell’inquinamento, divenuto orma cronico all’interno dei grandi centri urbani di tutto il mondo.
Per quel che riguarda le caratteristiche di dotazione delle auto del futuro, queste si caratterizzeranno per la presenza massiccia della tecnologia, che verrà applicata a un’infinita gamma di funzioni accessorie.

In un futuro non troppo distante, stando ai rumors riguardanti le ricerche effettuate dai principali costruttori, le auto potranno essere di fatto gestite da un computer di bordo, che agirà quasi come un pilota automatico in grado di portare i passeggeri a destinazione, consentendo a questi di svolgere altre attività come la lettura e la conversazione con i compagni di viaggio.
Grazie all’eccezionale sviluppo dei sensori di posizione – già presenti oggi in numerosi veicoli per agevolare le manovre di parcheggio – le auto del futuro saranno in grado di individuare la presenza di ostacoli anche dove l’occhio umano non è in grado di arrivare, correggendo la traiettoria ed evitando eventuali incidenti.

Le auto del futuro dovranno aumentare la sicurezza attiva e passiva dell’uomo.
Per questo, nel futuro sarà di fatto impossibile superare i limiti di velocità in quanto saranno presenti appositi limitatori che aumenteranno notevolmente la sicurezza e minimizzeranno il numero di incidenti stradali.
Un’altra importante limitazione riguarderà l’impossibilità di guidare dopo aver bevuto o assunto sostanze stupefacenti: sofisticati rilevatori collocati all’interno dell’abitacolo potranno impedire a chi si trova in stato alterato di avviare il motore.
Le auto del futuro saranno efficienti, forse troppo prevedibili ma certamente molto più sicure.

Vi consigliamo anche