0 Shares 16 Views
00:00:00
15 Dec

Scatola rosa per la sicurezza delle donne in auto

dgmag - 2 ottobre 2009
2 ottobre 2009
16 Views

L’Ania mette a disposizione gratuitamente per 1000 donne residenti nel comune di Roma la pink box: basta farne richiesta dal 5 ottobre al 5 novembre per riceverne una copia gratuita.

La scatola rosa viene installata in un punto nascosto dell’auto e garantisce alle donne assistenza stradale e personale 24 ore su 24.

Si tratta in sostanza di un dispositivo satellitare, collegato con una centrale operativa, che rileva in tempo reale la posizione del veicolo; premendo un pulsante direttamente in auto o usando un telecomando che può essere attivato nel raggio di alcuni metri dal veicolo, la guidatrice può chiedere un pronto soccorso immediato o un servizio personalizzato di assistenza stradale ma anche segnalare un problema di emergenza personale.

La centrale operativa, ricevuta la segnalazione, procederà ad attivare le forze dell’ordine.

Il bando di partecipazione sarà disponibile presso i Municipi e i dipartimenti alle politiche Sociali e della Mobilità dell’amministrazione capitolina, oltre alla versione online sul sito del Comune; se saranno inoltrate più di 1000 domande, le donne che avranno la priorità saranno quelle che lavorano di notte tenendo anche conto dei chilometri percorsi ogni giorno.

Questi i requisiti per avere l’apparecchio: maggiore età, residenza a Roma da prima del 1 gennaio 2008, possesso di un’auto (escluse le vetture aziendali), patente e assicurazione in regola.

Si deve inoltre documentare che il proprio lavoro si svolge di notte, in orari compresi tra le 20 e le 7 del mattino, come lavoratrici sia dipendenti che autonome. Quaranta scatole su mille sono riservate alle dipendenti delle aziende romane dei pubblici servizi (Atac, Trambus, MetRo, Ama).

Loading...

Vi consigliamo anche