0 Shares 11 Views
00:00:00
13 Dec

Sicurezza stradale, Italia fanalino di coda

22 aprile 2009
11 Views

L’Italia è solo undicesima in tutta Europa per quel che riguarda la sicurezza stradale: è questo il risultato emerso dal secondo dibattito sulla sicurezza stradale organizzato dall’European Transport Safety Council (ETSC), con il supporto di Toyota Italia nell’ambito del programma Road Safety Performance Index (PIN).

In Italia gli incidenti stradali generano, in media, 8.7 morti per ogni 100.000 abitanti e peggio di noi troviamo soltanto Lussemburgo, Portogallo, Belgio e Grecia.

Se spetta all’Italia questo triste primato, c’è da dire che nel 2007 l’Italia ha concretizzato la maggiore riduzione di mortalità (-9,5%) tra tutti i Paesi della UE.

Tra i Paesi che hanno operato meglio per quel che riguarda la sicurezza stradale troviamo la Spagna che ha raggiunto una riduzione delle vittime della strada, dal 2001 al 2007, del 31%.

In Italia nel 2008 sono stati eseguiti 1.393.467 controlli alcoolemici, quasi il doppio dei 790.319 del 2007, ma ancora poco rispetto ai 4.500.000 controlli effettuati dagli spagnoli.

Vi consigliamo anche