0 Shares 14 Views
00:00:00
16 Dec

Toyota Yaris Hybrid: novità, prezzi, consumi

LaRedazione - 27 novembre 2013
LaRedazione
27 novembre 2013
14 Views

Toyota riesce in nella versione Hybrid a conservare la principale caratteristica della classica Yaris che, nonostante offrisse delle dimensioni complessive alquanto ridotte, così da facilitarne un utilizzo prettamente cittadino, metteva a disposizione di pilota e passeggeri degli ampi interni, vivibili ma soprattutto altamente organizzati.

In pratica le due versioni della vettura, stando almeno alle dimensioni, risultano indistinguibili. La Hybrid però si è leggermente rifatta il trucco e, da vanitosa qual è, mette in mostra delle splendide luci a LED e una sezione frontale molto più sportiva di quanto ci si ricordasse. Nell’abitacolo invece si fa timidamente strada l’anima ibrida, con una lancetta blu dedicata tra la strumentazione e delle cuciture dello stesso colore che attraversano alcuni punti degli interni, compreso il pomello del cambio.

Cambia in parte anche la schermata del computer di bordo, che in questa versione mette in evidenza l’andamento dei consumi tra batterie, motore elettrico e motore termico. E’ evidente dunque, sotto tutti i punti di vista, il gran lavoro messo in atto dagli ingegneri Toyota, che hanno ridimensionato notevolmente una tecnologica notoriamente ingombrante come quella elettrica, senza chiedere ai propri clienti alcuna rinuncia di sorta.

Motorizzazione: alzando il cofano si nota come i propulsori siano due, con un motore termico da 1.5 litri (invece di quello da 1.8), con 74 CV, riducendo l’ingombro del 10% circa. L’altro motore, quello elettrico, proviene dalla Prius, anche se più leggero e compatto, con una potenza da 61 CV e una coppia massima da 169 Nm. La potenza massima dell’auto non corrisponde però alla precisa somma del numero dei cavalli, dal momento che quando quello termico raggiunge i 75 CV, quello elettrico cala fino a 26, ottenendo una quota media di 100 CV.

Consumi: ottimo il comparto consumi, con una media di 4 litri per 100 km percorsi, quando si è in ciclo combinato, mentre le emissioni sono pari a 79g/CO2 per chilometro. Queste caratteristiche garantiscono a questa Yaris un primato in tal senso, superando anche vetture più leggere e piccole.

Guidabilità: di certo la città è l’ambiente ideale di quest’auto. Il traffico non la spaventa e inoltre non è affatto complicato trovare parcheggio quando la si guida. L’autostrada invece è la bestia nera della Hybrid, che per tutto il tempo resta in attesa di poter affiancare il propulsore termico in caso di salita e sorpasso, con consumi che arrivano fino a 17 chilometri per litro.

Costi: La spesa prevista per la comodissima e sorprendente Toyota Yaris ibrida ibrida è di 11mila euro, utili per portarsi a casa la versione base a tre porte. Per la cinque porte invece si parte da 11.650.

 

Loading...

Vi consigliamo anche